Scoppia una gomma, auto contro la scarpata: due feriti

Si tratterebbe di detenuti semiliberi del carcere di Porto Azzurro. In elicottero a Siena

Un grave incidente stradale è accaduto nel pomeriggio di sabato 2 settembre sulla strada provinciale che da Rio porta a Porto Azzurro. Erano le 15,58 quando è arrivata la chiamata al numero unico per le emergenze. Pare che un’auto che procedeva da Rio in direzione di Porto Azzurro, all’altezza della località San Felo, a causa della esplosione di una gomma, sia andata a sbattere violentemente contro la scarpata che delimita la carreggiata. A bordo dell’auto, un’Alfa Romeo 159, i due passeggeri sarebbero due detenuti semiliberi del carcere di Porto Azzurro, uno di 44 anni, l’altro di 33, che lavorano per una ditta di Rio eche probabilmente stavano rientrando verso Forte San Giacomo. Lo scoppio dello pneumatico ha proiettato violentemente l’auto contro l’argine destro della strada, tanto da danneggiarne pesantemente la parte anteriore. Ai primi soccorritori (sul posto l’automedica del 118, la Croce Rossa di Rio Elba e la Misericordia di Porto Azzurro) i due passeggeri dell’auto sono parsi in gravi condizioni: l’autista , oltre al trauma cranico dovuto all’urto contro il lunotto dell’auto,  presentava  una ferita alla testa e un trauma con ferita alla gamba destra , insieme ad  altri traumi da valutare. Più gravi le condizioni del passeggero, che aveva riportato una frattura di bacino evidente ed altri traumi da valutare. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Portoferraio, inizialmente classificati  in codice giallo.

Attivato anche l’elicottero Pegaso 2 del 118 di Grosseto, che però si trasferiva in piazzola dell’ospedale di Portoferraio in attesa di capire se si sarebbe reso necessario il trasferimento di uno dei feriti in un ospedale del continente.

Dopo la stabilizzazione dei feriti, si è deciso per entrambi  il loro trasferimento in elicottero presso l’ospedale delle Scotte di Siena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Mangia un panino in spiaggia e rischia di morire soffocata

Una donna di 73 anni è stata soccorsa alla Paolina, trasportata dall'elisoccorso a Livorno

Denunciate due persone per guida in stato di ebbrezza

I carabinieri in azione anche sul mare, cinque sanzioni a diportisti irregolari