Spazzatura gettata e abbandonata nel giardino delle scuole

di Amministrazione Comunale di Marciana Marina

Notiamo con grande disappunto che da qualche giorno, sistematicamente avvengono degli abbandoni selvaggi di spazzatura, peraltro con sacchetti diversi da quelli forniti alla cittadinanza dall’Elbana Servizi Ambientali.

La zona di abbandono riguarda lo stradello pedonale che da Via Brignetti arriva al cimitero, ma l’incivile in questione pensa bene di tirare i sacchetti nel terreno sottostante, che guarda caso è parte del giardino del plesso scolastico.

Il fatto che il Centro di Raccolta non sia operativo in questo momento, non è una giustificazione per “sbracarsi” in un comportamento così irragionevole e irrispettoso delle regole. Infatti dietro alla ex-sede Comunale di Viale Vadi è attiva una postazione di bidoni in cui tutti possono conferire con l’utilizzo della propria tessera sanitaria ogni giorno e   ogni tipologia di rifiuto. Altrimenti seguendo la calendarizzazione tali rifiuti vengono prelevati direttamente davanti casa, come da servizio entrato in funzione nel 2019. Per quanto riguarda i rifiuti ingombranti è possibile contattare l’azienda che fornirà istruzioni e data del prelievo.

Queste norme sono in vigore ormai da anni e fatichiamo a comprendere e scusare  un simile atteggiamento, menefreghista dell’igiene e del decoro, che vanifica l’impegno di tutti quei cittadini rispettosi che hanno a cuore il paese e la sua pulizia.

Ovviamente non vogliamo generalizzare, ma semplicemente richiamare all’osservanza delle regole coloro che troppo spesso ne dimenticano l’esistenza.

 

L’Amministrazione Comunale di Marciana Marina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Stanchi di promesse non mantenute e scelte sbagliate”

Il consigliere regionale Landi (Lega) annuncia nuova interrogazione a Giunta regionale

Marittimi: “No alla decurtazione dell’indennità di malattia”

Domani presidio di protesta dei lavoratori del settore davanti alla prefettura di Livorno

Un groviglio di bici arrugginite in pieno centro storico

A segnalarlo sui social media è Vincenzo Fornino: "Situazione segnalata da tempo"