“Creiamo una alternativa credibile per le prossime elezioni”

Progressisti Portoferraio: "Delusi dalla politica locale, di maggioranza e di minoranza"

Un vero e proprio annuncio della creazione di una nuova lista di centro sinistra per le prossime elezioni amministrative di Portoferraio. La nota a firma Progressisti Portoferraio – che riceviamo e pubblichiamo integralmente –¬† rende nota la costituzione di una compagine alternativa sia alla maggioranza che alla minoranza. Eccola di seguito.
Il 26 maggio 2019 solo il 62,3 % dei cittadini di Portoferraio partecip√≤ alle elezioni amministrative (6.311 su 10.139 aventi diritto). Una percentuale molto bassa che, contando le 211 schede bianche e le 544 nulle, ridusse i voti validi ad un misero 54,84%, sintomo della¬† scarsa fiducia nelle compagini che si presentarono a quel voto. Una disaffezione che,¬† tra qualche mese,¬† rischia di replicarsi¬† in assenza di proposte (e persone) credibili per una svolta partecipativa reale alla vita pubblica, fuori dalla autoreferenzialit√† e capace di sollecitare e valorizzare quei segmenti di cittadinanza attiva presenti a Portoferraio; si tratta di energie e competenze invece indispensabili per¬† governare al meglio una comunit√†, soprattutto in presenza di limiti e vincoli posti dai Governi centrali agli Enti Locali e di situazioni debitorie pregresse. Questo il punto di partenza di persone di diversa estrazione politica¬† progressista¬† che si sono di recente incontrate¬† per cercare di offrire a cittadine e cittadini di Portoferraio, delusi dalla politica locale (di maggioranza e minoranza ), una alternativa credibile per le prossime elezioni amministrative, scrivendo e poi attuando insieme un programma realistico, per un Comune che ponga al centro della propria azione le persone e l’ interesse pubblico, che sia attento ai temi del sociale e della tutela ambientale, della giustizia economica e del diritto allo studio, che valorizzi le ricchezze storiche, artistiche e culturali della nostra cittadina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il “Bene Comune” si costruisce con la partecipazione

I progressisti convocano un incontro pubblico alla Gattaia sabato 2 marzo alle 17.00

Una Interrogazione sulla situazione della scuola Pascoli

di Adalberto Bertucci, consigliere comunale Gruppo Misto