,

“Fornino e Giusti fra i simboli della nostra vittoria elettorale”

di Tiziano Nocentini, "Portoferraio c'è"

“Vincenzo Fornino e Lara Giusti sono due dei simboli della vittoria di ‘Portoferraio c’è’”. Così Tiziano Nocentini, sindaco da poco più di quattro giorni di Portoferraio, risponde alle chiacchiere che sono circolate sul web dalla giornata di venerdì 14 giugno, a proposito di presunti dissapori con i campioni di preferenze delle elezioni amministrative di Portoferraio 2024.

“Avremo tante cose da raccontare ai cittadini di questi primi  giorni a Palazzo della Biscotteria – dice Tiziano Nocentini – ma i nostri avversari politici, che non si sono ancora arresi neanche davanti all’evidenza di una sconfitta epocale, provano continuamente a distrarre l’attenzione dell’opinione pubblica dai veri problemi di Portoferraio. Noi abbiamo lavorato giorno e notte negli ultimi tre giorni, e stiamo cercando di trovare l’assetto giusto per governare presto e bene la città. Con qualche aggiustamento che renderemo noto nei prossimi giorni  – conclude il Sindaco – daremo sia a Vincenzo che a Lara ruoli di primaria importanza nella struttura di governo di Portoferraio”.

4 risposte a ““Fornino e Giusti fra i simboli della nostra vittoria elettorale”

  1. Renzo Rispondi

    L’assegnazione di incarichi al sig.
    De Santi e al sig. Barbetti è sintomo della Sua incapacità di governare. Volersi riempire la bocca con la parola sindaco non farà bene alla nostra amministrazione. Comunque auguri e buona fortuna.

    16 Giugno 2024 alle 12:17

  2. isolato Rispondi

    Se c’è stata la necessità di una nota di chiarimento, si è implicitamente ammesso che il problema c’è.
    D’altra parte è una Giunta, quella formata da Nocentini, che esclude Portoferraio ed i suoi cittadini.
    Poi, il fatto che i più votati siano fuori, che sommando i loro voti di preferenza si mette insieme una quantità di consensi che sarebbe stata sufficiente a far perdere il Sindaco eletto non vorrà dire nulla ma potrebbe anche dire tanto e troppo.
    Dire che forse qualcuno ha fatto male a fidarsi, dire che forse si è fatta un’operazione di potere e vai a capire chi l’ha fatta.

    15 Giugno 2024 alle 14:34

    • Paolo Chillè Rispondi

      Buongiorno. Siccome questo è un giornale e non un blog. Se vuole continuare a scrivere si firmi con nome e cognome. Diversamente non potrò più pubblicare i suoi interessanti commenti. Grazie

      15 Giugno 2024 alle 20:14

  3. Paolo Rispondi

    Caro Tiziano, ti dovrai abituare a sentirci e magari a non condividere le nostre opinioni. La sconfitta epocale la accettiamo ,accettando il voto dei portoferraiesi. Ma in questo caso non è a noi che devi rispondere ma ai tuoi votanti, che hanno dato la preferenza appunto a Fornino e Giusti. I ruoli che gli darai politicamente non valgono quelli di assessore, e’ in giunta che si prendono le decisioni politiche!!!!

    15 Giugno 2024 alle 14:27

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Landi: Centrodestra si conferma, Pd perde consensi e comuni

Portavoce opposizione in Regione: "Dove sono i moderati con l'allargamento a sinistra?"