,

“Forse si dimentica che sono stato fra i fondatori del circolo”

di Pasquale Berti

Riceviamo e pubblichiamo la risposta dell’ex sindaco marinese Pasquale Berti al Presidente del Circolo della Vela di Marciana Marina

L’allora Sindaco Berti concesse “verbalmente” l’installazione di alcuni box prefabbricati nel parcheggio. Ora il CVMM si meraviglia della “mancata notifica” da parte di Berti al CVMM di rimozione di detti prefabbricati.
Si trattava evidentemente di un patto tra gentiluomini (come ricordato, consuetudine utilizzata 35 anni fa) e allora non ci sarebbe stato bisogno di atti formali.
D’altro canto, sarebbe stata impossibile qualunque notifica formale da parte di qualsiasi Amministrazione in assenza di un altrettanto formale atto di benestare od autorizzazione.
Non voglio pensare che il CVMM abbia voluto derogare a proprio vantaggio dal patto tra gentiluomini.

Mi meraviglia, poi, il richiamo da parte CVMM sul compito di un Sindaco di “vigilare sulla legalità anche su autonoma iniziativa”.
Ringrazio per tale indicazione. Ricordo, però, che il caso dei suddetti manufatti sia stato sollevato in consiglio comunale dalla attuale minoranza, non da me, e che l’attuale Více Sindaco ha nell’occasione dichiarato esattamente il contrario di quanto da voi auspicato, non riconoscendo come obbligo dei “politici” tale autonoma iniziativa di controllo.
Resta, comunque, la originaria situazione di “patto tra gentiluomini” che, evidentemente non è stata completamente rispettata.

Meraviglia ancora di più il susseguirsi delle numerose operazioni amministrative ed edilizie, a me sconosciute in quanto non più Sindaco, e che, immagino, siano proprio il nocciolo del suddetto, fondato, intervento in Consiglio della minoranza, che avrà avuto esauriente risposta, spero.

Poco cambia anche per la storia di Via Murzi.
Come si sia potuto confondere la ricordata “concessione verbale” (mia?) del 1983 con una “gentile Concessione del Comune” non lo capisco proprio. Sarebbe stato, e sarebbe, il primo caso di concessione edilizia non formale, a parole. O come si possa sostenere l’equivalenza di un verbale di assemblea di un Circolo con un verbale di Giunta o Consiglio comunale.

In generale, infine, non capisco il commovente richiamo alle benemerenze del CVMM, forse dimenticandosi, e tuttora dimenticando, che sono stato uno dei principali fondatori del circolo e che, tra l’altro, sono l’unico ancora in vita.
Ad ognuno i propri meriti e medaglie.

Pasquale Berti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Primo appuntamento del M5 stelle dopo le elezioni

Giovedì 20 giugno alle 18.00 al Bar della Centrale l'incontro per conoscere elettori

Perdita drammatica che si continua a pubblicizzare

di Amministrazione Comunale Marciana Marina