La storia di Mahsa Amini raccontata agli studenti elbani

Amnesty International Gif Isola d'Elba ringrazia gli Istituti Cerboni e Foresi

Il Gruppo in formazione (GIF) Isola d’Elba di Amnesty International, con la responsabile Marilena Sangalli insieme alle attiviste Elisabetta Tiberi, Neva Burelli, Silena Nepote, vuol ringraziare per la collaborazione la Direttrice Scolastica dell’Istituto Cerboni , Lorella Di Biagio e quella dell’Istituto Foresi, Alessandra Rando, per aver loro dato la possibilità di incontrare un gruppo di studenti il 16 e 18 settembre u.s, per parlare del significato delle proteste in Iran, scatenate dall’uccisione della giovane Mahsa Amini.
“Si ringraziano anche la Responsabile della Circoscrizione Toscana di Amnesty, Monica Sanna e la referente Toscana del Settore Scuola Armida Bandoni . scrivono le attiviste –  venute appositamente all’Elba per dare supporto al Gruppo, il fotografo Alessandro Beneforti con il suo reportage fotografico dall’ Iran e la giovane elbana di origini iraniane May Straniero che ha voluto condividere con noi in prima persona la sua testimonianza.
I due incontri sono stati emozionanti per la curiosità, il calore e l’interesse dei ragazzi, che hanno partecipato colpiti da quanto ascoltato. Fonte di nuova motivazione, questo interesse ci chiama a intensificare anche all’Elba le attività di volontariato di chi, come Amnesty International, ha a cuore i diritti umani e che lavora in solidarietà per promuoverli e difenderli ovunque”.
Il GIF Isola d’Elba di Amnesty International si rende disponibile per dare informazioni sulle proprie attività e iniziative ( via mail: marilenasangalli2016@gmail.com) a breve anche sui canali social.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Taglio del nastro per il centro di raccolta comunale

Una cerimonia per il termine dei lavori e la riapertura dell’impianto più moderno

Riunione a Portoferraio del tavolo sulla mobilità elbana

Tutte le novità in vigore dal 29 luglio, scaturite nell'incontro all'Isola d'Elba

Il centro per l’impiego di Portoferraio avrà una nuova casa

Un investimento importante per il potenziamento dei servizi pubblici per l'impiego