,

Emozioni al tramonto a Frugoso con il Gruppo Caronte

Un concerto dedicato alla storia della musica italiana passata attraverso i 45 giri

Un violino, un violoncello, un’arpa e un pianoforte, per rileggere la musica italiana del Ventesimo Secolo attraverso il 45 giri. Il tutto, davanti allo splendido tramonto di Frugoso, a Cavo, alle 19 di venerdì 1 settembre. Un’atmosfera che non ti aspetti, un pubblico attento e  necessariamente  attempato  – anche se fra gli attenti ascoltatori non sono mancati i giovani – per comprendere il significato della rilettura musicale proposta dal Gruppo Caronte, composto da Alberto Martinelli al violino, Gabriele Miglioli al violoncello, Luigi Signori al pianoforte e voce, Elena Trovato all’arpa nonchè voce narrante del filo conduttore del concerto. Dagli albori di Renato Carosone, primo protagonista delle hit parade, proseguendo con Fred Buscaglione fino ad incontrare la melodia e le parole di Lucio Battisti, la trasgressività – per l’epoca – di Raffaella Carrà, fino al talento tanto enorme quanto inespresso di Rino Gaetano.Il tutto riproposto da questa musica arrangiata in maniera affascinante, così come in maniera altrettanto affascinante usciva all’epoca dai 45 giri e dal mangiadischi, insostituibile strumento per la riproduzione musicale dell’epoca. Emozioni al tramonto, dunque, ma anche un pizzico di commozione per i ricordi di un tempo passato, come quella espressa dal sindaco di Rio Marco Corsini, dimostratosi attento conoscitore della musica italiana nel presentare e commentare la serata. Il concerto, organizzato dal Comune di Rio e dalla Pro Loco, avrebbe potuto tranquillamente essere proposto su palcoscenici più importanti. Ma non avrebbe avuto lo stesso fascino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Eventi: un tour all’isola d’Elba per la ‘Si può fare band’

Presentato il progetto di musicoterapia nato tre anni fa che diventa progetto artistico

Rod Stewart “adottato” dal Trio delle Meraviglie all’Elba

Il cantante ospite di un ristorante si unisce al gruppo elbano che suona a una festa