/ le foto

Masso alla Quata: tetto in eternit è crollato e pericoloso

Legambiente a Comune di Campo e Parco: intervenire subito e mettere in sicurezza

Diversi escursionisti hanno segnalato a Legambiente Arcipelago Toscano che il tetto, costituito da amianto-cemento eternit, dell’osservatorio antincendio di Masso alla Quata (o Guata) è crollato. Gli ambientalisti sono andati a controllare e hanno verificato una situazione preoccupante: una parte della copertura giace in frammenti sparsa a terra, mentre il resto è pericolosamente in bilico con sopra un grosso masso. L’intera e fatiscente struttura presenta rischi per chiunque si avvicini, sia per la possibile inalazione di un materiale notoriamente cancerogeno che per la pericolosità della situazione dell’edificio.

Legambiente ha quindi inviato una segnalazione al Sindaco del Comune di Campo nell’Elba e al Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano nella quale si ricorda che «L’area è raggiungibile con il sentiero 107 e con il percorso per mountain bike “Masso alla Guata” è molto frequentata da escursionisti e ciclisti che si fermano ad ammirare e fotografare il magnifico panorama dell’Elba e dell’Arcipelago Toscano e della Corsica proprio sulla grande roccia dove sorge l’ex osservatorio antincendio».

Per questo gli ambientalisti del Cigno Verde chiedono «Un pronto intervento per la bonifica dell’amianto e per la messa in sicurezza della struttura, anche sollecitando le altre istituzioni interessate; La immediata apposizione di segnali di pericolo e tutto quanto necessario per non far avvicinare gli escursionisti all’area più a rischio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

“Il ripascimento a Magazzini ha danneggiato le tamerici”

La denuncia di Legambiente: "L'intervento poteva essere realizzato rispettando gli alberi"

Resta il divieto di accendere fuochi fino a fine mese

Rischio incendi per la carenza di piogge e per il forte vento. Alzato livello di allerta

Elba, sono ripartiti i casi di Covid sul territorio

Contagi oltre la media della zona Asl. A ieri 362 positivi sull'isola. Bene i vaccini