Il video e l'intervista

E’ ripartito il Tir con gli aiuti elbani per il popolo ucraino

Una catena di volontari per il trasbordo delle navette dal centro al piazzale dei cimiteri

Il Tir parcheggiato a Portoferraio

E’ ripartito il Tir arrivato nelle scorse ore da Roma per portare tutti i materiali raccolti all’Elba in  aiuto alla popolazione ucraina duramente colpita dalla guerra.  I volontari della comunità Ucraina residenti all’Elba  hanno lavorato nel pomeriggio di ieri per trasportare tutti generi raccolti fino ad ora, da Villa Biagini in via Roma nel centro storico di Portoferraio dove il Tir non è potuto arrivare, fino al piazzale del cimitero di Portoferraio dove il tir ha parcheggiato. Le navette con i volontari hanno viaggiato avanti e indietro, una catena umana si è formata per caricare le merci. A sera il lavoro era completato. Ci sono materiali per adulti e per bambini, cibo, coperte e medicinali, tutti donati dagli elbani, privati ed associazioni che fin dall’inizio della guerra si sono messi in moto, sono diretti ad un centro di smistamento in Ucraina, dove arriveranno nelle prossime ore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Cisterna fuori strada a Bagnaia, bonificata la zona

Soltanto domenica sono terminate le operazioni dei Vigili del Fuoco iniziate mercoledì

Pesca ricci di mare, 41mila euro di sanzioni della Capitaneria

Oltre 20mila esemplari sequestrati, gli echinodermi vivi sono stati rilasciati in mare

Santina Berti:” Obiettivi raggiunti anche con gli eventi estivi”

L’assessore alla cultura e istruzione, traccia un bilancio di cinque anni di governo