Rio: lite per futili motivi sfociata in minaccia con coltello

La discussione nata per problemi di lavoro. Intervenuti i Carabinieri. La storia

Due uomini si erano incontrati a Cavo nelle prime ore del mattino di alcuni giorni fa per discutere
di compensi lavorativi disattesi, ma il confronto prendeva inaspettatamente una piega imprevista.
Così, incollerito e risentito per il diverbio avuto con il collega occasionale, V. F. H. estraeva dal
proprio veicolo un grosso coltello prelevato poco prima da casa propria e lo brandiva minacciando
e inseguendo il malcapitato che, avendo intuito le cattive intenzioni dell’ex collega, scappava
rifugiandosi in un negozio poco lontano e chiedendo l’intervento dei Carabinieri.
Prontamente giunta sul posto, dopo aver svolto in tempi rapidissimi le indagini del caso,
raccogliendo testimonianze e anche un video che inchiodava l’aggressore, la pattuglia dei
Carabinieri di Rio riusciva in breve tempo a rintracciarlo, rinvenendo e sequestrando anche il
coltello utilizzato poco prima per minacciare lo sventurato.
V. F. H. è stato quindi deferito all’A. G. di Livorno per minaccia aggravata dal porto abusivo di
un’arma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

“Nuove prospettive sui processi idrologici ed eco idrologici”

La Conferenza promossa dal Lions Club Isola d’Elba lunedì 16 maggio

Luciano Guglielmi, le Condoglianze del Comune

Le hanno espresse il sindaco Zini e l'intera amministrazione comunale

Seif è stato presentato al Ravenna Sea Side Event

Il festival di luglio raccontato in uno dei 500 appuntamenti per gli European Maritime