Presentata la fondazione dedicata ad Italo Bolano

L'evento in biblioteca a Marina di Campo con Giampiero Palmieri e Alessandra Ribaldone

Giovedì 17 marzo alle ore 17.30, attraverso le parole di Giampiero Palmieri e di Alessandra Ribaldone, dedicheremo il pomeriggio ad un appuntamento atteso da tempo con i colori brillanti e le suggestive immagini astratte di Italo Bolano. Per la prima volta in pubblico verrà presentata la nuova Fondazione a lui dedicata, che avrà sede presso l’Open Air Museum Italo Bolano a San Martino, allo scopo di custodire le sue opere e diventare anche luogo di partecipazione e diffusione culturale, aperto agli artisti e agli appassionati di tutte le forme dell’arte, come era nelle intenzioni del maestro.

Oltre che nel Museo diffuso di San Martino ( entrato recentemente a fare parte dello SMART ) le opere di Italo Bolano si possono ammirare in molti luoghi dell’Elba.
Per Marina di Campo ricordiamo le più conosciute: la scultura dedicata a Teseo Tesei sulla facciata del Municipio e all’interno il grande quadro in onore del maestro Pietri, in piazza Cavour la composizione di pannelli di ceramica che commemora lo sbarco del 1944 e le tele a olio raffiguranti la Via Crucis nella chiesa parrocchiale di San Gaetano: testimonianze visibili della generosità di Italo Bolano verso il nostro territorio e del suo rapporto di amicizia con molte persone.
Un evento a lui dedicato coincide con la possibilità di rinsaldare questo legame con tutti quelli che lo hanno conosciuto, come pure di poter approfondire la figura di un importante autore contemporaneo che, nel suo cammino di ricerca, è stato spesso in anticipo rispetto alle tendenze del suo tempo, sempre artista a tutto tondo, uomo di cuore e di ideali.
In questa occasione verrà allestita nei locali della Biblioteca una rassegna fotografica, che potrà essere visitata nelle giornate di giovedì 17, venerdì 18 e sabato 19 marzo ( negli orari di apertura della biblioteca ).

Ingresso con green pass rafforzato
Consigliata la prenotazione al 3334783595.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Portoferraio, “Il ritorno dell’Aquila” la mostra di Italo Bolano

L'esposizione rimarrà aperta fino al 31 maggio al centro di arti visive Telemaco Signorini

Una mostra per ricordare Napoleone e Italo Bolano

Verrà inaugurata il 5 maggio alle ore 18 presso la Telemaco Signorini

‘Il ritorno dell’Aquila’, inaugurazione giovedì 5 maggio

L'esposizione rimarrà aperta fino al 31 maggio e può essere visitata dal lunedì al giovedì