Il concerto della Schola Cantorum di Marina di Campo

Si terrà domenica 4 febbraio a San Giuseppe. Gli appuntamenti della comunità pastorale

Vari i prossimi impegni della comunità pastorale di Portoferraio: un altro mercoledì in onore di San Giuseppe, l’inaugurazione dell’ Anno Mariano Comunitario, incontri di formazione dei volontari, la festa di San Biagio e un concerto della Schola Cantorum.
“In arrivo, mercoledì 31 gennaio, la seconda celebrazione – segnala don Kevin Sciberras- per il secondo mercoledì in onore di San Giuseppe e terremo in chiesa la Santa messa dedicata al santo che da il nome alla nostra parrocchia, alle 18.30, seguita dal canto delle litanie e dalla recita della preghiera per la Sua intercessione”. Giovedì 1 febbraio alle 17 nel Salone San Giuseppe ci sarà un incontro di formazione per tutti i volontari Caritas, e quindi tutti i volontari attuali e potenziali sono incoraggiati a partecipare. “E venerdì 2 febbraio- prosegue il parroco – è un giorno speciale per la nostra Comunità pastorale. Celebriamo la presentazione del Signore al Tempio e inauguriamo anche l’Anno Mariano Comunitario di preghiera. Questo sarà un anno speciale, che vivremo nell’intimità con la Beata Vergine e alla sua scuola di sapienza e di santità. Quel giorno alle 17 ci ritroveremo in Duomo e la celebrazione prevedrà la benedizione delle candele, una breve processione verso l’altare della Madonna del Buon Viaggio e quindi la Messa solenne. E ci sarà un’altra e unica, messa celebrata a San Giuseppe alle 9. essendo anche il primo venerdì del il mese”. Si passa poi a sabato 3/2 con la festa di San Biagio, protettore delle malattie della gola e dopo la messa delle 17 in Duomo e quella delle 18.30 a San Giuseppe, ci sarà la tradizionale benedizione della gola. Infine domenica 4/2 invitiamo tutti a partecipare a San Giuseppe, alle 17, ad un concerto corale a cura della Schola Cantorum di Marina di Campo, a sostegno dei progetti pastorali della nostra comunità. Confidano i sacerdoti don Kevin e padre Giovanni, in una larga partecipazione e in un generoso sostegno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Un progetto di volontariato per rivitalizzare il Grigolo

di Comunità pastorale di Portoferraio

Monaci tibetani creano un mandala di sabbia colorata

Un’occasione per scoprire come nasce uno dei più affascinanti simboli del Buddhismo

Sabato 22 giugno la festa comunitaria di inizio estate

di Comunità Pastorale Portoferraio