ROAN

Aereo statunitense sequestrato. Evasione e contrabbando

L'indagine dei militari della Sezione Operativa Navale di Portoferraio della Finanza

I militari della Sezione Operativa Navale di Portoferraio, nell’ambito di un’attività di Polizia Economico-Finanziaria finalizzata alla scoperta dei beni di lusso nascosti al fisco, nell’estate del 2021, presso l’aeroporto isolano di Marina di Campo, hanno sottoposto a controllo un aeromobile, ad uso turistico, con bandiera statunitense pilotato da un cittadino di nazionalità italiana.
L’analisi dei dati ha consentito ai finanzieri di ricostruire i percorsi effettuati e constatare la permanenza, continuativa, sul territorio nazionale dell’aeromobile per un periodo superiore ai sei mesi, ovvero per un lasso di tempo superiore al cosiddetto “termine di appuramento” quale limite massimo di permanenza sul territorio dell’Unione, fissato dal Regolamento Doganale Comunitario, degli aeromobili extracomunitari in esenzione di pagamento dell’IVA all’importazione. L’utilizzatore, con l’intento di celare la proprietà dell’aeromobile attraverso il ricorso al “trust”, era stato denunciato per contrabbando e violazione delle norme sull’IVA all’importazione per circa 40.000 € con contestuale sequestro del velivolo. Le successive valutazioni condotte dalla Procura di Livorno, dal Giudice per le indagini preliminari e dal Tribunale del Riesame labronico, hanno confermato l’impianto accusatorio iniziale confermato il sequestro del velivolo del valore di 180.000 € quale misura cautelare propedeutica all’eventuale confisca del bene. L’operazione, condotta dai militari della Sezione Operativa Navale elbana, è dimostrazione del costante impegno della componente Aeronavale del Corpo nelle attività d’istituto finalizzata alla prevenzione e repressione dell’evasione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Lavori nel centro storico, anche nella scalinata del Falcone

L'opera di recupero del patrimonio storico finanziata per 1.150.000 euro con fondi PNRR

Intensificati i controlli dei carabinieri in area portuale

Eseguite anche verifiche a locali pubblici e a persone sottoposte a misure cautelari

Chiusura temporanea al traffico nel centro storico alto

Pulizia e decoro ma anche trasporto di attrezzature per il teatro dei Vigilanti - Cioni