Resta sotto il trattore a Bagnaia, lo tirano fuori i pompieri

Pegaso 2 ha recuperato il traumatizzato e lo ha trasferito all'ospedale Le Scotte di Siena

Soccorso primario dell’elicottero del 118 Pegaso 2 di stanza a Grosseto all’Isola d’Elba nella tarda mattinata di mercoledì 3 gennaio. Erano le 12,35 quando è partita la chiamata di soccorso per il numero unico per le emergenze. L’allarme riferiva di una sitazione traumatica a Bagnaia, in via della Valle. Sul posto una autoambulanza della Misericordia di Portoferraio, ma ben presto arrivava anche Pegaso 2, che atterrava in prossimità della strada dove si trovava l’infortunato. L’uomo, un quarantenne del posto, era rimasto sotto un trattorino con rimorchio che si era ribaltato, e aveva riportato traumi importanti ad una gamba. Dopo l’intervento di alcune persone accorse sul posto, sono arrivati i Vigili del Fuoco che lo hanno liberato grazie ai loro cuscini gonfiabili.

La chiamata era stata rubricata come codice rosso; dopo la stabilizzazione dell’infortunato, nonostante la classificazione dell’incidente fosse stata portata a codice giallo, i sanirati decidevano per l’affidamento del traumatizzato all’elisoccorso, che ripartiva  verso l’ospedale Le Scotte di Siena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Lavori nel centro storico, anche nella scalinata del Falcone

L'opera di recupero del patrimonio storico finanziata per 1.150.000 euro con fondi PNRR

Intensificati i controlli dei carabinieri in area portuale

Eseguite anche verifiche a locali pubblici e a persone sottoposte a misure cautelari

Chiusura temporanea al traffico nel centro storico alto

Pulizia e decoro ma anche trasporto di attrezzature per il teatro dei Vigilanti - Cioni