,

Elisoccorso non vola sul Capanne, interviene Soccorso Alpino

La nebbia impedisce l'intervento di Pegaso per un escursionista caduto sulla ferrata

Soccorsi estremamente difficili sul Monte Capanne nel pomeriggio di giovedì 21 settembre. Erano le 15.52 quando è arrivata la chiamata al numero unico per le emergenze, per un escursionista caduto in prossimità della Ferrata del Capanne. Vista la natura dei luoghi particolarmente impervia, è stato attivato subito l’elisoccorso, ma l’elicottero Pegaso 2 partito dalla base di Grosseto è dovuto tornare indietro a causa delle condizioni meteo avverse, con la parte superiore del massiccio del Capanne avvolta dalla nebbia.

E’ stata quindi attivata una squadra dei Vigili del Fuoco del CNSAS (Soccorso Alpino e Spleologico)  particolarmente addestrata, che è stata elitrasportata sull’isola per proseguire il soccorso via terra.

I soccorsi al momento di andare on line sono in corso, notizia in aggiornamento.

Una risposta a “Elisoccorso non vola sul Capanne, interviene Soccorso Alpino

  1. Roberto Gargiulo Rispondi

    Non è andata esattamente così….il recupero è stato fatto dai Vigili del Fuoco, professionali, con personale specializzato sia nel soccorso su corda che nel soccorso sanitario su politraumatizzati. Un intervento molto complesso concluso nel migliore dei modi grazie alla professionalità della squadra del Distaccamento di Portoferraio. Bravi .

    21 Settembre 2023 alle 21:39

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Mangia un panino in spiaggia e rischia di morire soffocata

Una donna di 73 anni è stata soccorsa alla Paolina, trasportata dall'elisoccorso a Livorno

Denunciate due persone per guida in stato di ebbrezza

I carabinieri in azione anche sul mare, cinque sanzioni a diportisti irregolari