Marciana Marina

Oltre 200 mila euro al Comune per la digitalizzazione

Allori: "Più veloci i servizi al cittadino e più efficiente la macchina amministrativa"

Il Comune di Marciana Marina si è aggiudicato oltre 205.000 euro, (€ 205.782,00 per la precisione) arrivati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Trasformazione Digitale, per l’avvio di una serie di importanti interventi che riguardano tutto il settore della Transizione digitale cui gli enti locali sono chiamati ad uniformarsi nell’ottica di un generale potenziamento ed ammodernamento dei servizi.

“Grazie al lavoro dell’Ufficio per la Transizione Digitale del Comune di Marciana Marina – Area 2”, spiega il Sindaco Gabriella Allori, “Sono state, dunque, assegnate all’ente risorse importanti che serviranno a rendere più veloci e facilmente accessibili i servizi al cittadino, garantendo al contempo maggiore efficienza ed efficacia della macchina amministrativa”.

I finanziamenti, che giungono da fondi europei – PNRR, potranno essere impiegati per la realizzazione di un nuovo sito internet, per la piattaforma notifiche digitali, per l’adozione dell’APP Io e della piattaforma PagoPa, per l’abilitazione al Cloud per le PA locali e per l’estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale Spid e Cie.

“Una riforma globale dei servizi per l’utenza e per l’ente stesso – conclude il Sindaco Allori – che servirà a snellire il sistema e a velocizzare il processo di digitalizzazione oggi più che mai necessario per stare al passo con i tempi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Gli eventi di fine dicembre al carcere di Porto Azzurro

di Licia Baldi - Associazione Dialogo

Studenti meritevoli, oggi la consegna delle borse di studio

A consegnare gli attestati il sindaco Allori, il vicesindaco Martorella e l'assessore Berti

Un incontro per parlare di guerra, energia e rigassificatore

Sabato 10 dicembre, alle 15:30, presso la sede di Exodus. Necessaria la prenotazione