La riscoperta

A Campo, “Il fagiolino Jolly Campese nel nostro orto”

Agostino Stefani, Rossana Galletti ed Alvaro Claudi raccontano un legume dimenticato

Giovedì  7 aprile alle ore 17.30 in Biblioteca di Campo nell’Elba , andremo a riscoprire un legume dimenticato : “ Il fagiolino Jolly Campese nel nostro orto” con Agostino Stefani, Rossana Galletti ed Alvaro Claudi.
Il prof. Agostino Stefani, della Scuola Superiore di Sant’Anna di Pisa, si è già occupato, nel corso delle sue ricerche, del recupero di altre specie orticole elbane che rischiavano di scomparire, riuscendo a farle di nuovo impiantare. Proprio a tale scopo, in questa occasione, verranno distribuiti sacchetti di semi per piantare i fagiolini Jolly.
Rossana Galletti, della Accademia Italiana della Cucina delegazione Elba, porta avanti le finalità di questa associazione per la conoscenza e la tutela delle tradizioni culturali ed alimentari locali, che, messe insieme, costituiscono la ricchezza e la varietà della gastronomia italiana.
Lo chef Alvaro Claudi saprà consigliarci l’utilizzo in cucina di questi prodotti, che oggi rappresentano un a speciale rarità, ma nel passato erano una fonte essenziale di sussistenza.
Ricordando la famosa frase che conclude il “ Candido “ di Voltaire : “ Il faut cultiver notre jardin”, non vogliamo intenderla in senso egoistico, ma per indicare l’amore e la cura per la terra. “ Coltivare il proprio orto” significa seminare per fare nascere nuove piante, mettendoci impegno e fatica per ottenere vita ed anche bellezza. Un bene per tutti.

Sino al 30/4/ 2022 vige ancora l’obbligo del green pass rafforzato per le riunioni al chiuso, così come quello della mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Domanda di ammissione agli asili , si avvicina la scadenza

Il 31 maggio termine ultimo per presentare le domande. Le informazioni utili

Mazzei: “Lista per Marciana Marina, esperienza e gioventù”

Fondamentale il bagaglio di esperienze di alcuni candidati e l'apporto di idee dei giovani

L’inaugurazione di Upim nel Parco Commerciale delle Saline

Una giornata di festa nella zona che continua negli step di ammodernamento