Exodus Elba e Don Mazzi con gli Educatori Senza Frontiere

di Fondazione Exodus Elba

Dal 20 al 23 giugno, sessanta Educatori Senza Frontiere, l’Associazione fondata da don Mazzi, sono sbarcati all’Isola d’Elba per tre giorni di cammino e di formazione. Gli educatori si sono ritrovati alla Mammoletta, sede elbana della Fondazione Exodus e anche sede operativa dell’Associazione Educatori senza Frontiere.

Il tema della formazione ha preso spunto dal viaggio di Ulisse. Mappe, rotte, spaesamento, sguardo all’infinito le parole chiave.

Un cammino che dal Monte Calamita ha percorso le montagnole adiacenti per continuare i lavori nella vicina pineta. Il giorno dopo, l’appuntamento è stato alla spiaggia di Schiopparello, per concludersi con la veglia a fine cammino, un momento di spiritualità e condivisione, che ha visto la presenza di amici e figure rappresentative anche del panorama politico.
Il messaggio di don Antonio Mazzi è stato diretto e rivolto a tutti, con annuncio di speranza e di progetti futuri.

Fondazione Exodus Elba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Taglio del nastro per il centro di raccolta comunale

Una cerimonia per il termine dei lavori e la riapertura dell’impianto più moderno

Riunione a Portoferraio del tavolo sulla mobilità elbana

Tutte le novità in vigore dal 29 luglio, scaturite nell'incontro all'Isola d'Elba

Il centro per l’impiego di Portoferraio avrà una nuova casa

Un investimento importante per il potenziamento dei servizi pubblici per l'impiego