/ RIO MARINA, il video e le foto

Ruba un telefono, dà in escandescenze e si butta in mare

Protagonista una 47enne genovese, per sfuggire alle Forze dell'Ordine si è spogliata nuda

Un episodio piuttosto movimentato ha sconvolto la tranquillità del  borgo di Rio Marina nella mattinata di mercoldì 26 giugno. Protagonista una turista genovese di 47 anni, che con il suo comportamento ha messo in crisi cittadini e forze dell’Ordine intervenuti a seguito dell’accaduto. Intorno alle 11,30 la donna si trovava all’interno della chiesa di San Rocco, dove si è verificato l’episodio che ha scatenato tutto il resto. La turista genovese, infatti, avrebbe tentato di rubare un cellulare dalla borsa di una signora che si trovava seduta in chiesa a pregare. Accortasi del fatto, la signora riese ha chiesto aiuto, e sono intervenuti due abitanti del posto, che hanno cercato di fermare la turista. La donna ha cominciato a dare in escandescenze: ha rotto alcuni arredi della chiesa ed è scappata all’esterno, dirigendosi verso il parcheggio di Vigneria. Nel frattempo erano accorsi sul posto Vigili Urbani, Polizia e personale della Capitaneria di Porto, che hanno assistito alla scena finale: la donna si è diretta verso la spiaggia del Portello, si è spogliata nuda e ha cercato di gettarsi in mare, cadendo fra l’altro rovinosamente sugli scogli.  La donna è stata recuperata dall’acqua e affidata ai sanitari della Croce Rossa di Rio nell’Elba, che nel frattempo erano stati chiamati sul posto. Dopo le cure del caso la 47enne genovese, con evidenti problemi psichiatrici,  è stata portata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Portoferraio dall’ambulanza scortata dai Carabinieri. Non si conoscono al momento nè le sue condizioni fisiche  nè tantomeno eventuali provvedimenti adottati dalle Autorità competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Richiamo al rispetto delle normative sui rifiuti pirotecnici

Esa segnala che all’interno di materiale ingombrante trovati rifiuti pericolosi

Scontro fra due barche al largo di Morcone 4 persone a bordo

Interviene la Guardia Costiera, sono in corso indagini per le cause dell'accaduto

Supermarket della droga in casa, arrestato ultrasessantenne

Aveva oltre un etto fra cocaina e hashish e tre bilancini, un vero e proprio negozio