Un weekend all’insegna della musica e delle parole

Buona la prima per la rassegna “Parole In Chiostro – più spazio alle parole”

E’ cominciata venerdì 21 giugno, nell’affascinante cornice del Chiostro del Centro Culturale De Laugier, divenuto oramai una “seconda casa” per Mardilibri, il punto di riferimento letterario del centro storico portoferraiese, la rassegna “Parole In Chiostro – più spazio alle parole”, uno spazio estivo in cui promuovere aggregazione e cultura attraverso la voce e l’esperienza di grandi autori.
E la prima serata dell’edizione 2024 è stata inaugurata dal grossetano Sacha Naspini, che nella presentazione del suo ultimo romanzo, “Errore 404” (Edizioni E/O) si è lasciato accompagnare dalle musiche (o come recita la locandina: “rumori”) di Alessio Marchiani.
E sempre Mardilibri ha curato la serata speciale di sabato 22 giugno, in Piazza della Repubblica, n e l salotto all’aperto della libreria gialla e blu, in cui lo stesso Sacha Naspini ha moderato un’interessantissima conversazione con il musicista e produttore Gianni Maroccolo sulle tracce del “Maroccolario” di Giuseppe Pionca (Libri aparte), una sorta di enciclopedia per appassionati, amanti e collezionisti di produzioni e collaborazioni che hanno fatto la storia della musica rock italiana dagli anni 70 ad oggi.
Silvia Boano, che ci tiene a ringraziare il supporto ricevuto dalla Proloco e dal Comune di Portoferraio, ha saputo legare perfettamente due incontri in cui la musica è stata protagonista, alleata e compagna delle parole.
Inoltre, il calibro degli ospiti invitati, che hanno letteralmente incantato il pubblico presente con aneddoti, racconti e letture, ha già battezzato quella che sarà la terza stagione della rassegna letteraria portoferraiese e più in generale l’operato culturale di Mardilibri: ovvero un’occasione per dialogare ed incontrare artisti di spessore, voci importanti del panorama culturale nazionale che con il loro lavoro intellettuale sono piccoli presidi di conoscenza e umanità da promuovere e far arrivare dappertutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il saluto di Rio nell’Elba a Elba Book Festival numero 10

Il sindaco Corsini: "Grande risultato, evento di risonanza nazionale che dura nel tempo"

Poeti sotto le stelle all’Open Air Museum Italo Bolano

Secondo appuntamento dell'Università del Tempo Libero Giovedì 18 luglio alle 21.15