, / le foto

Ripascimento delle spiagge di Scaglieri e della Biodola

Il sindaco: "Tempi dipesi da nostri predecessori, lo chiedono a gran voce gli operatori"

Si svolgerà nella settimana fra il 24 e il 29 giugno l’intervento di ripascimento delle spiagge di Scaglieri e de La Biodola, il cui iter burocratico-organizzativo è stato seguito da Lara Giusti, consigliere comunale con delega ai servizi al cittadino e allo staff politico del Sindaco di Portoferraio Tiziano Nocentini.

“Un periodo non certo felice vista la presenza di numerosi turisti sull’isola – ha commentato il sindaco di Portoferraio – ma l’intervento, che ci siamo trovati a dover affrontare già dal giorno del nostro insediamento, ha una  tempistica non certo dipesa da noi ma dai nostri predecessori.  E’ comunque un lavoro irrinunciabile viste le condizioni degli arenili e ci viene richiesto a gran voce dagli operatori balneari della zona”.

Per entrambe le spiagge l’intervento, che dovrà essere preceduto da un sopralluogo del geologo Jacopo Tinti,  si concluderà in sei giorni lavorativi, durante i quali saranno adottate tutte le cautele necessarie per evitare eccessivi disagi alle persone presenti in spiaggia e per consentire comunque la balneazione. Si procederà infatti localizzando di volta in volta delle aree di intervento, ed il ripristino del litorale avverrà nel giro di poche ore. Eventuali episodi di intorbidimento delle acque – ha assicurato il direttore dei lavori ingegner Luciano Fantoni – si risolveranno nel giro di 24 ore.

L’ultimo intervento di ripascimento nella zona era avvenuto nel 2021 sulla spiaggia della Biodola, con un movimento totale di 5mila metri cubi di sabbia. In questo caso, le spiagge interessate come detto sono la Biodola e Scaglieri, per un movimento totale di 14mila metri cubi di sabbia.

Le foto allegate sono relative al ripascimento del 2021

3 risposte a “Ripascimento delle spiagge di Scaglieri e della Biodola

  1. Mortula Rispondi

    Per la povera spiaggia di Forno invece niente? Non viene presa minimamente in considerazione?

    23 Giugno 2024 alle 14:11

  2. Cherici Rispondi

    Mi auguro che arrivi una risposta a chi frequenta Forno. Come mai non è stata presa in considerazione, dateci una risposta, grazie!

    22 Giugno 2024 alle 23:38

  3. Giorgio Block Rispondi

    Non capisco perché lo stesso trattamento non venga riservato anche alla spiaggia di forno,visto e considerato che la sabbia verrà prelevata da quel fronte mare

    22 Giugno 2024 alle 19:16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Sciopero traghetti: oggi il monitoraggio, domani l’emergenza

Il piano predisposto dal Comune. L'invito: andate in centro città solo se necessario

Ripuliti gli scantinati della scuola primaria di San Rocco

L'assessore Lorenza Burelli: "un'impresa epica, grazie a tutti quelli che hanno aiutato"