La Gestione associata per il turismo aiuta a vincere le sfide

di Gabriele Rotellini*

l'isola d'Elba vista dall'alto

Guardando ai dati complessivi del movimento turistico della Regione Toscana dei comuni dell’isola d’Elba per gli anni 2018-2023, possiamo trarre alcune conclusioni: Nel complesso, c’è stata una crescita delle presenze totali sull’isola d’Elba dal 2018 al 2022, con un piccolo calo nel 2023.
Questo potrebbe indicare un interesse turistico in aumento nell’isola, con una leggera flessione nell’ultimo anno.

– Capoliveri ha mostrato una crescita costante nel numero di presenze.
– Portoazzurro ha mantenuto numeri relativamente stabili nel corso degli anni.
– Portoferraio ha visto un aumento significativo seguito da una diminuzione nel 2023.
– Marciana e Marciana Marina hanno avuto oscillazioni ma con una tendenza leggermente in crescita.
– Rio ha mostrato fluttuazioni nei numeri.
– Marina di Campo ha registrato una crescita globale dal 2018 al 2022.

I dati sono consultabili dal sito della Regione a quest’indirizzo: https://www.regione.toscana.it/statistiche/dati-statistici/turismo

In generale, i dati mostrano un quadro positivo per il turismo sull’isola d’Elba, con spunti utili per una gestione oculata delle risorse e lo sviluppo sostenibile nel settore turistico.

La premessa qui presentata è volta a difendere l’efficacia dell’azione della Gat negli ultimi anni. Nonostante la riapertura delle destinazioni turistiche dopo il periodo pandemico, l’Elba è riuscita a mantenersi forte. Questo successo è stato in parte attribuito alla continua esposizione mediatica, che ha aiutato la nostra destinazione a superare le sfide meglio rispetto ad altre.

È evidente che per mantenere viva l’attenzione del pubblico è indispensabile innovare costantemente le strategie di attrazione. Settori come la mountain bike (MTB), le attività all’aperto, la valorizzazione della cultura, il benessere e la sostenibilità del territorio rappresentano canali chiave che dovrebbero essere ulteriormente sfruttati per consolidare e ampliare il trend positivo che stiamo osservando.

Esplorare nuove forme di attrazione in questi settori strategici del turismo elbano potrebbe essere fondamentale per il futuro sviluppo turistico dell’Elba.

Gabriele Rotellini
*Consigliere Comune di Capoliveri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Mai avrei immaginato di trovare situazione del genere”

Il neo assessore Barbetti commenta i primi giorni da amministratore di Portoferraio