Let’s Dog, visita guidata al Castello del Volterraio

Sarà possibile effettuare l'escursione guidata anche con i cani. Le modalità

Avete mai visitato l’interno del *CASTELLO DEL VOLTERRAIO*? Ecco una bellissima occasione per vederlo con i vostri cani.  DOMENICA 4 FEBBRAIO
La Fortezza del Volterraio, uno dei luoghi storici più amati dagli elbani, oggi è di nuovo visitabile. Grazie alla sua posizione strategica e panoramica, il Volterraio è il sito più suggestivo e magico dell’isola.
L’itinerario escursionistico prevede di percorrere parte della strada provinciale del Volterraio dalla località Le Panche fino all’inizio del sentiero. L’escursione sarà condotta dalla Guida Parco  Andrea Giusti che, durante il percorso, inquadrerà il Volterraio dal punto di vista storico e illustrerà il contesto naturalistico. Raggiunta la vetta si visiterà la Fortezza e ci sarà tempo per fare fotografie e ammirare il grandioso panorama.
Per chi vorrà, sarà possibile anche visitarne l’interno accompagnati da Andrea.
Come sempre sarete accompagnati dalle nostre educatrici, sempre a dispozione per consigli utili sulla passeggiata con i vostri cani.
Questi trekking sono studiati per noi umani ma anche per i nostri amici a 4 zampe.  Sono un’ottima occasione per godersi la natura assieme al proprio cane e migliorare l’intesa con lui, scoprire posti meravigliosi della nostra isola, rigenerarsi dallo stress quotidiano, fare nuove amicizie e tenersi in forma
Per maggiori info  e prenotazioni numeri e mail in locandina.
Vi aspettiamo
Let’s Dog ASD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Osservatorio, grande successo per la lotteria degli Astrofili

Raccolti oltre 1700 euro per la costruzione della cupola. Tutti i premi e i vincitori

L’Elba al salone dell’archeologia e turismo culturale

I Musei di Maremma e i Musei dell'Arcipelago Toscano insieme a TourismA

VI.VO., on line la pagina Facebook dedicata a Vincenzo Vozza

Nasce la scuola di balli latino- caraibici fondata dallo sfortunato ragazzo e a lui dedicata