Chiuso il concordato di Moby e Tirrenia-Cin, c’è il decreto

La compagnia: "Ora guardiamo al futuro con ottimismo e proseguiamo nel rilancio"

E’ stato emesso nei giorni scorsi,  il decreto di archiviazione definitiva del concordato di Moby e Tirrenia-Compagnia Italiana Navigazione. Lo rende noto il Gruppo Moby in una nota, in cui riferisce di guardare ora “con ottimismo al futuro, mentre prosegue il piano di rilancio aziendale”.
La comagnia vedrà presto l’ingresso in flotta della nuova Moby Legacy, gemella di Moby Fantasy, che ha iniziato a operare la scorsa estate.
Si rafforza così il presidio della compagnia di navigazione sulla Sardegna. Nei piani anche l’apertura di due nuove tratte da e per la Corsica  e la conferma delle altre destinazioni già servite come Sicilia e Isola d’Elba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Torna l’Acciarello, di nuovo due i traghetti Blu Navy

La nave era andata in cantiere lo scorso 6 febbraio per lavori di manutenzione. Gli orari

Traghetti, guasto a un propulsore, l’Acciarello va in cantiere

La compagnia Blu Navy garantisce il servizio in canale con le corse del traghetto Vesta

Partenze di nuovo regolari fra Piombino e Portoferraio

Ripartite alle 8 la Marmorica da Portoferraio e la Moby Ale da Piombino. La situazione