Rio

“Finché regnerà Corsini, Rio è a democrazia sospesa”

di Gruppo Consiliare CAMBIAMO!

Umberto Canovaro

Dal Gruppo Consiliare  di minoranza al comune di Rio riceviamo e pubblichiamo .

Apprendiamo dalla lettura della delibera di Giunta nr. 2 del 8 gennaio 2024 intitolata APPROVAZIONE DELLE OSSERVAZIONI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ALLA VARIANTE DEL PIANO DEL PARCO DELL’ARCIPELAGO TOSCANO ADOTTATA CON DELIBERAZIONE Del CONSIGLIO DIRETTIVO DEL RISPETTIVO ENTE N. 51/2023 che è stato perpetrato l’ennesimo atto di arroganza da parte del Sindaco e della Giunta. Infatti senza mai avere dato la benché minima possibilità di parola e coinvolgimento sia alle forze di minoranza, sia ai partiti presenti in loco, sia ai sindacati di categoria (e quindi ai rappresentanti istituzionali del paese), ci si arroga il diritto di svolgere 6 osservazioni al piano del Parco (peraltro non predisposte dalla” politica”, bensì dai competenti Uffici comunali), a nome dell’Amministrazione Comunale. Come se l’Amministrazione  Comunale fosse solo la Giunta. Il Consiglio deve soltanto prenderne atto, ad osservazioni presentate.Precisiamo subito, e lo diciamo senza entrare nella fondatezza e nel merito delle osservazioni, che noi non ci riconosciamo nel metodo e pertanto quelle osservazioni non ci appartengono. E lo diciamo per primo alla Presidenza del Parco.L’unico metodo che purtroppo riconosciamo nella gestione della cosa pubblica riese, è quello del Marchese Del Grillo, per il quale solo uno ha il potere assoluto conferitogli dal 51,06 dei consensi. E l’altro 48,94? Per l’uomo della legge, non conta nulla. Rio è un paese che finché “regnerà “ l’avv. Corsini, sarà un paese a democrazia sospesa.Denunciamo l’inadeguatezza di questo modo di governare, arrogante e presupponente, e se questi sono i rapporti istituzionali che vuole la maggioranza, gli preannunciamo pan per focaccia.

Gruppo Consiliare CAMBIAMO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Minoranza marinese: quale futuro per il nostro paese?

di Gruppo di minoranza consiliare “Per Marciana Marina”

Piano strutturale, confronto amministrazione e territorio

Dopo l'incontro con gli ordini professionali, i passaggi istituzionali e presentazione

Emergenza abitativa, sono 21 le famiglie in graduatoria

Erano 76 le domande pervenute, la graduatoria sull'Albo Pretorio del comune