Cade di mountain bike in miniera, soccorso dai volontari

Incidente a gare chiuse per un ventenne italiano, soccorsi difficili ma efficaci

L'arrivo dei soccorsi

Brutta caduta di un ventenne di nazionalità italiana nelle miniere di Monte Calamita, in località Vallone, nella zona in cui in questi giorni si svolge la Capoliveri Legend Xco. Intorno alle 19 di sabato 16 aprile il ragazzo percorreva in bici una discesa , in un momento in cui  le gare erano da tempo concluse e il personale di servizio si apprestava a lasciare la località di gara. In un tratto particolarmente scosceso, il giovane ha urtato una roccia cadendo rovinosamente a terra e procurandosi una sospetta frattura ad un braccio e un trauma facciale. L’allarme è comunque stato lanciato immediatamente, anche se con qualche difficoltà a causa dei difficili collegamenti telefonici; fortunatamente due esperti soccorritori che si trovavano in zona  hanno prestato le prime operazioni di soccorso, in attesa dell’arrivo di una ambulanza della Misericordia di Porto Azzurro, i cui volontari sono riusciti ad arrivare sul posto, stabilizzando il ferito e trasportandolo all’ospedale di Portoferraio, dove è stato ricoverato in osservazione. Le sue condizioni non sono gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Bando Toremar, “Ancora nessuna risposta dalla Regione”

di Segreteria Regionale Circolo Elba Sinistra Italiana

Il bastione del Cornacchino, sarà ripulito dalla vegetazione

L'intervento a scopo dimostrativo sotto le mura delle fortezze senza costi per il comune

“Nuove prospettive sui processi idrologici ed eco idrologici”

La Conferenza promossa dal Lions Club Isola d’Elba lunedì 16 maggio