Turismo - Il video e l'intervista

Pasqua prenotazioni a rilento e poche strutture aperte

"L'Elba sarà comunque pronta ad accogliere gli ospiti che verranno a visitarla"

Tre  settimane all’arrivo della Pasqua e in quel periodo saranno aperte poche strutture, la situazione mondiale impone riflessioni. Il presidente degli albergatori Massimo de Ferrari ci dice che le prenotazioni vanno a rilento e che le strutture che apriranno saranno poche ma che l’isola sarà pronta ad accogliere i turisti che la sceglieranno per le prime vacanze della stagione.  La situazione di incertezza che si sta vivendo a livello globale che mette in difficoltà il comparto turistico elbano che avrebbe preso il via con la Pasqua, il 17 aprile, ma che, in questi giorni  ha fatto registrare una frenata nelle prenotazioni.  Purtroppo, si  deve fare i conti con quanto sta accadendo, con la situazione internazionale che crea timore in chi deve prenotare la sua prossima vacanza e che quindi, per ora, sembra aver deciso di rimandare a tempi migliori. Le prenotazioni, almeno per quanto attiene alle strutture alberghiere isolane, infatti si sono fermate.

Nel video l’intervista al presidente degli albergatori Massimo de Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Upim, mercoledì 18 maggio l’inaugurazione del nuovo store

Un ulteriore tassello alla riqualificazione del Parco Commerciale delle Antiche Saline

La Torta di Napoleone offerta al giro podistico elbano

Il dolce nel pacco gara  atleti. Vallini:” sempre più forte il legame fra il giro e l’isola”

Gabriella Allori si candida per un secondo mandato

La lista civica "Per crescere insieme" vuole così raggiungere gli obiettivi prefissati