Isola d’Elba, il Festival del Camminare inizia a Mola

Si parte il 20 marzo, ecco di seguito tutti i primi appuntamenti della rassegna

Il Festival del Camminare inizia all’Isola d’Elba con la Festa di primavera a Mola il 20 marzo 2022
Si ripete dopo 13 anni l’appuntamento con il Festival del Camminare del Parco Nazionale
Arcipelago Toscano (Walking Festival) un regalo di benessere e un’occasione di vacanza all’aria
aperta nelle isole toscane al di fuori della stagione balneare.
Le escursioni del Festival sono particolarmente richieste perché sono a tema, arricchite di suggestioni culturali o naturalistiche e sono accompagnate da guide esperte. Appena il freddo inverno ci lascia e assaporiamo i primi
momenti tiepidi possiamo regalarci un week end di passeggiate salutari nella natura passeggiando
su sentieri con vista mare ascoltando il racconto dei valori e i segreti del luogo. Ecco la prima
parte del programma primaverile all’Isola d’Elba. Nelle altre isole Pianosa, Giglio e Capraia si inizia
a metà aprile e il programma è già visibile sul catalogo 2022 di Vivere il Parco qui:
https://www.islepark.it/visitare-il-parco/attivit%C3%A0-ed-eventi-con-il-parco
Prenotare è obbligatorio e si può fare chiamando Info Park allo 0565 908231 o direttamente online
sul sito https://www.parcoarcipelago.info/calendario/
Ecco la prima parte del programma primaverile elbano
DOMENICA 20 MARZO
Festa di Primavera
In occasione della Festa di Primavera Legambiente Arcipelago Toscano proporrà un evento sugli
uccelli migratori: animali straordinari, capaci di percorrere migliaia di chilometri per proteggere il
futuro della propria specie, che trovano nelle nostre isole un importante punto di sosta e ristoro.
La giornata sarà dedicata anche agli insetti caratteristici dell’area. Visita guidata della zona umida
di Mola e workshop. Ritrovo: ore 15.00 Aula Verde Blu, loc. Mola – Durata: 3 ore – Evento su
prenotazione, gratuito.
SABATO 26 MARZO
Trekking e mindfullness
Trekking lungo le strade poderali che percorrono la piana di Lacona, fino a raggiungere il santuario
di Madonna della Neve. Fermandoci in una radura, ci riuniremo in cerchio per una pratica di
mindfulness, guidata dall’istruttrice Antonella Vitacca. Ascoltando il nostro respiro riusciremo a
rimetterci in contatto con il nostro corpo, con le nostre emozioni e con i suoni e gli odori della
natura, regalandoci una straordinaria esperienza di presenza nel qui ed ora. Ritrovo: ore 14 Cea di
Lacona – Durata: 2 h e 30’ – Difficoltà: facile.
SABATO 2 APRILE
Il GustoSentiero di Rio
Il GustoSentiero di Rio ha inizio dalla Casa Parco di Rio nell’Elba, antico comune minerario di
origine medioevale e si inoltra nella storica Valle dei Mulini: lungo il sentiero è possibile vedere i
resti di alcuni dei 22 Mulini e dei relativi bottacci, grazie alla disponibilità irrigua della zona si è
conservata la tradizione di sfruttare i bottacci per la coltivazione di orti familiari. Sosta presso
l’agriturismo La Lecciola e incontro con i produttori per approfondire il tema della “Banca del
Germoplasma”. Ritrovo: ore 10 Casa del Parco di Rio – Durata: 3 ore – Difficoltà: facile. Evento su
prenotazione, gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Il Walking Festival all’isola di Capraia tra aprile e giugno

Sei passeggiate gratuite, si comincia il 17 aprile. Il programma degli eventi

Volterraio al tramonto, alla scoperta di un nuovo sentiero

L'escursione pomeridiana è stata organizzata per il 16 e il 30 aprile. Le altre date

Balenottera avvistata nelle acque fra Campo e Montecristo

Presenza non insolita da queste parti, ma sempre emozionante. La foto fa il giro del web