Casetta dei pescatori

La solidarietà di Zini al collega sindaco di Rio Corsini

"Sono comportamenti inqualificabili i cui responsabili vanno puniti con severità”

La casetta dei pescatori danneggiata

Il sindaco di Portoferraio Angelo Zini ha contattato  il collega di Rio Marco Corsini per esprimergli, a titolo personale e a nome dell’amministrazione comunale,  la propria solidarietà in merito agli atti vandalici ed alle scritte intimidatorie ed ingiuriose apparse sui muri della ‘Casetta dei pescatori’ a Bagnaia. “Ricordando gli episodi analoghi avvenuti nei mesi scorsi nella nostra città – dice il sindaco Zini – non possiamo che esprimere tutta la nostra solidarietà al sindaco Corsini ed all’amministrazione comunale di Rio riaffermando, ancora una volta, che questi atti sono assolutamente da condannare. Non è questo il modo per esprimere eventuali critiche nei confronti di chi amministra. Sono comportamenti inqualificabili i cui responsabili vanno isolati e, se individuati, puniti con grande severità”.

Una risposta a “La solidarietà di Zini al collega sindaco di Rio Corsini

  1. Un atto inqualificabile è sottrarre ad una comunità un bene pubblico… chi ha fatto quelle scritte ha ragione e non sta minacciando nessuno… le istituzioni, ancora una volta, cercano di coprirsi le spalle a vicenda invece di ascoltare la voce del popolo…guardate in Corsica come fanno ” volare basso” chi non lavora per il popolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Upim, mercoledì 18 maggio l’inaugurazione del nuovo store

Un ulteriore tassello alla riqualificazione del Parco Commerciale delle Antiche Saline

La Torta di Napoleone offerta al giro podistico elbano

Il dolce nel pacco gara  atleti. Vallini:” sempre più forte il legame fra il giro e l’isola”

Gabriella Allori si candida per un secondo mandato

La lista civica "Per crescere insieme" vuole così raggiungere gli obiettivi prefissati