Portoferraio: le elezioni, il Buco di bilancio e la Politica

di Ruggero Barbetti *

Sarò sincero, da ex sindaco e da appassionato della Politica non mi entusiasma per niente questa discussione sul buco di bilancio di Portoferraio. E’ giusto, però, che siano state accertate le responsabilità e chiaramente, dai dati pubblici che tutti possono vedere, emerge che l’eredità dell’amministrazione Ferrari è stata positiva nei fatti. Infatti, i rilievi finanziari della Corte dei Conti sono indirizzati soprattutto all’amministrazione Zini che in questi ultimi 5 anni ha affondato le finanze ed i conti del comune. Questa è la verità che emerge dai documenti e il buco di Bilancio ha un nome e un cognome: Giunta Zini che, oltretutto, per quasi 5 anni non si era accorta di quello che stava succedendo alle finanze del comune.
Certo però che al riguardo trovo vergognoso che il compagno De Rosas, della Federazione Val di Cornia-Elba del PD, e addirittura Zini, con un comunicato a firma della sua lista, scendano in campo a decretare faziosamente chi ha vinto o no il dibattito senza entrare nel merito delle responsabilità del Buco di bilancio, responsabilità che chiaramente non possono essere addebitate a Tiziano Nocentini, nè ad alcun candidato della sua lista e nemmeno ad alcun assessore tra quelli di cui si conosce il nome.
Detto questo, da elbano, non posso che sperare in uno scatto di orgoglio da parte dei cittadini di Portoferraio affinchè votino per un cambiamento ormai troppo necessario per questa città soffocata dal disinteresse generale e violentata nelle sue parti più intime e belle dall’inerzia di chi l’ha amministrata negli ultimi anni.
Con Tiziano Nocentini, nell’ultimo periodo, ho avuto alcune interlocuzioni e abbiamo ragionato e concordato sul fatto che al centro dell’azione politica ci deve sempre essere quella che chiamo la “Visione strategica” e che è ho individuato nel miglioramento della Qualità della Vita dei Cittadini.
Su queste basi e per questi obiettivi, se lo vorrĂ  e lo riterrĂ  utile, potrei anche, come consulente, mettere la mia esperienza a sua disposizione.
In questo momento Tiziano Nocentini rappresenta un’opportunità e una speranza. La speranza che qualcosa possa finalmente cambiare e che Portoferraio diventi veramente il punto di riferimento dell’isola perchè questa istituzione rappresenta lo snodo politico dove si possono affrontare e cercare finalmente di risolvere le problematiche che attanagliano tutta l’isola: Sanità, Trasporti (mare, aria e terra), Turismo e relativa Promozione, Allungamento della Stagione (diversificando l’offerta, sviluppando il turismo esperienziale, promuovendo il turismo fuori stagione), Infrastrutture e Viabilità, Risorse Idriche, Sviluppo sostenibile e Governo del territorio, Ambiente e Qualità della Vita.
Io non posso dimenticare come sia stata male amministrata Portoferraio in questi ultimi anni e sono sicuro che anche i cittadini più ideologizzati, quando saranno nell’urna, non lo dimenticheranno.
Ruggero Barbetti
*Consigliere Parco Nazionale Arcipelago Toscano

4 risposte a “Portoferraio: le elezioni, il Buco di bilancio e la Politica

  1. Renzo Rispondi

    PiĂą che critico sembra che l’obbiettivo primario è di cercare una poltrona nel comune di Portoferraio. Non gli basta la poltrona da consigliere del parco, anche da consulente del sindaco gli piacerebbe essere. Complimenti ex sindaco di Capoliveri, le poltrone non sono mai troppe!!!!

    2 Giugno 2024 alle 16:57

  2. Luciano Rossi Rispondi

    Consulente???????

    2 Giugno 2024 alle 8:08

  3. Sergio Rispondi

    Personalmente gradirei, come penso tanti altri cittadini di Portoferraio, che il Sig. Nocentini, pubblicasse una lettera chiaramente di ringraziamento, ma dove nella quale chiarisca la sua posizione in merito e smentisca nel modo piĂą assoluto di imbarcare questo personaggio – ancora in cerca di autore – nella sua nuova avventura.
    Ne va della sua reputazione ed immagine, potendo costare anche cara in termini di voti.
    Nel mio caso(nel dubbio) se non lo farĂ  non avrĂ  piĂą il mio voto e credo anche di altri.

    2 Giugno 2024 alle 6:22

  4. Divertito Rispondi

    A Rugge’, mangia tranquillo!

    1 Giugno 2024 alle 17:23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati