/ L'INTERROGAZIONE

“Che farete per mettere in sicurezza bacino idrico del Piano?”

di Pierluigi Casini, gruppo "Cambiamo!"

«Il consigliere Pier Luigi Casini del gruppo Cambiamo! ha interrogato il sindaco di Rio per sapere se negli ultimi cinque anni del suo mandato abbia fatto predisporre il progetto esecutivo, sostenuto nello studio sulle cause degli sprofondamenti al Piano di Rio che fu presentato a Rio Marina nel luglio del 2016 dagli studiosi delle università di Firenze e di Roma La Sapienza, e quindi se il comune di Rio ha concorso all’ottenimento dei finanziamenti nazionali previsti dal piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Se, in caso di risposta negativa, quali provvedimenti il sindaco intenda assumere per mettere in sicurezza il bacino idrico del Piano di Rio. Casini ha ricordato come il PNRR preveda una serie di investimenti e interventi per la “Tutela del territorio e della risorsa idrica”, comprese le azioni per mitigare il rischio idrogeologico, e di conseguenza la prevenzione e il contrasto del dissesto idrogeologico e la vulnerabilità del territorio. L’interrogante rimane in attesa di una risposta scritta che il sindaco è tenuto a dare entro trenta giorni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

E’ stato un successo il decennale di Elba Book Festival

Sulla piazza di Rio 300 persone raccolte intorno alle parole attente di Daniela Lucangeli

Tornano i bus a Bagnaia e le coincidenze con la nave

Quattro coppie di corse, torna l'autobus Portoferraio - Cavo delle 5,45 del mattino

Supermarket della droga in casa, arrestato ultrasessantenne

Aveva oltre un etto fra cocaina e hashish e tre bilancini, un vero e proprio negozio