Un’iniziativa elbana per le Giornate Europee del Patrimonio

di Italia Nostra Arcipelago Toscano

Anche quest’anno Italia Nostra si mobilita a livello nazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica e soprattutto i giovani sul tema della tutela del Patrimonio del Nostro territorio .

Ecco quindi che viene organizzata dalle sezioni tutta una serie di eventi nell’ambito delle GEP ( Giornate Europee del Patrimonio). In particolare presentiamo l’interessante iniziativa che riguarda la sezione Arcipelago Toscano .

Il programma dell’evento, il cui dettaglio e’ in allegato, rientra nell’iniziativa promossa dal settore Educazione e Formazione di Italia Nostra nazionale ed e’ indirizzato prioritariamente alle scuole ,in seconda battuta ai soci   che verranno anche da altre sezioni della Toscana e infine anche a tutti i cittadini .

Eccezionalmente quindi l’evento sarà aperto anche ai non soci .

Tutti gli eventi organizzati dalle varie sezioni verranno pubblicati sul sito del Consiglio d’Europa e del Ministero della Cultura in pagine dedicate.

Ecco il dettaglio del Programma

Sabato 23 Settembre 2023

La Sezione Arcipelago Toscano di Italia Nostra in collaborazione con il Comune di Portoferraio e con il progetto Rete “Le Vie dei Medici “ Museo Diffuso En Plein Air organizza  la Passeggiata patrimoniale in mobilità con visita guidata al Forte Falcone e al Forte Inglese di Portoferraio : la città di Cosimo I

Ecco il Dettaglio del Programma 

Ore 11,30 Visita al Forte Falcone

“Il regno del terzo ed ultimo Cosimo ( 1670- 1723), nella città fondata da Cosimo I ( 1548).” Segue Visita a una cisterna di Piazza della Repubblica

Pranzo a piacere

Nel pomeriggio alle ore 15,00 visita al Forte Inglese

  • “Il forte San Giovanni Battista, tra il fronte verso terra buontalentiano e il camp retranché napoleonico (1705 – 1815

Per prenotarsi è’ necessario confermare la partecipazione al seguente indirizzo email:

Arcipelagotoscano@italianostra.org

A tutti coloro che si registreranno verrà inviata una email con la logistica dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati