Accadde il 9 settembre, l’annuario della memoria elbana

di Giovanni Frangioni

All’alba del 9 settembre 1943, la batteria da 152 di Capo Enfola aprì il fuoco contro sei motozattere tedesche cariche di truppa, che erano penetrate nel golfo di Procchio, costringendole a riprendere il largo. A sera, ricognitori della Luftwaffe apparsi nel cielo di Portoferraio furono messi in fuga dal tiro delle armi contraeree di unità leggere della nostra flotta.
(Tratto dal libro “Portoferraio Memorie fotografiche 1940-1950”).

Il 9 settembre 1935, a fine pena, Pertini dal carcere della Linguella di Portoferraio, viene inviato al confino nell’isola di Ponza (deve ancora scontare 5 anni di confino) e, successivamente in quella di Ventotene, dopo essersi fermamente opposto al trasferimento alle Tremiti.
(Tratto dal libro “Portoferraio, 1933 processo a Sandro Pertini”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“L’Isola d’Elba nella 2.a Guerra Mondiale”, la presentazione

L'evento il 17 giugno alle ore 21 presso la sala consiliare del Comune di Campo nell’Elba