A Portoferraio un corso di primo soccorso al cane. Cosa fare

Organizzato per il 1 ottobre da Wild Free Dog in collaborazione con il veterinario Barsotti

Saper comunicare per telefono con il veterinario è fondamentale. Il mio cane sta male, cosa posso fare?” “il mio cane durante una passeggiata si è ferito, come devo intervenire?” Si tratta di un’urgenza oppure di un’emergenza?
I primi minuti e la giusta manovra sono quelli che possono fare la differenza e salvare la vita al nostro cane
Per fornire tutti gli strumenti necessari per dare un primo soccorso corretto al cane arriva il corso di primo soccorso veterinario per il cane, organizzato dall’associazione cinofila WILD FREE DOG a.s.d in collaborazione con il Medico Veterinario Michele Barsotti e con la docenza dell’istruttrice cinofila, tecnico di primo soccorso veterinario avanzato, Barbara Corallo e il medico veterinario esperta in medicina d’urgenza Claudia Barsalini.  Un progetto che nasce da un’attenta analisi del territorio e dalle necessità veterinarie dei proprietari dei cani.
“Wild Free Dog è stata la prima a realizzare un corso di primo soccorso per la città di Piombino – spiegano gli organizzatori  –  e alla luce della difficile situazione elbana per l’assenza di strutture veterinarie H24 o del servizio di reperibilità e (visti gli ultimi casi), è stato programmato un corso a Portoferraio per domenica 1° Ottobre, che vuole essere un piccolo ma un significativo passo affinché la situazione possa cambiare.
“Siamo arrivati alla terza edizione di questo corso  che è rivolto a tutti colori che condividono la propria vita con un cane: non solo i proprietari, ma anche i dog sitter, toelettatori, allevatori, e tutti gli appassionati”.
Nella parte teorica verranno trattati argomenti come la comprensione delle tecniche di primo soccorso, come riconoscere un colpo di calore, un avvelenamento, la torsione dello stomaco o come applicare tecniche cardiopolmonare solo per citarne alcuni.
Oltre alla teoria sarà svolta una parte pratica, grazie al manichino CaSper, che permetterà ai partecipanti di fornire una corretta assistenza durante un arresto respiratorio o cardiaco o nell’eventualità di un soffocamento da ostruzione da corpo estraneo.
Al termine del corso i proprietari sapranno come gestire la scena dell’infortunio, la propria incolumità, quella del cane, saranno in grado di gestire un’eventuale richiesta di soccorso, di gestire in emergenza piccole e medie ferite, e alcuni stati di malessere. Non meno importante verrà spiegato come trasportarlo in modo sicuro presso l’ambulatorio veterinario.

Per info e prenotazioni   Mail info@wildfreedog.it    o Cell 3475820123

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Alla De Laugier un convegno sulla procedura dell’Arbitrato

Venerdì 1° marzo l'evento promosso dalla Camera di Commercio Maremma e Tirreno

Albergatori, in partenza da gennaio corsi mixology

Due i livelli, nove ore di corso, disponibili posti solo il 23 e 24 gennaio

Corsi Professionali gratuiti presso Cescot Formazione

Guida Ambientale e Barman le specializzazioni disponibili a Portoferraio. Ecco come