Incontro con il restauro al Liceo delle Scienze Umane

L'iniziativa ha coinvolto gli alunni della classe Quarta B . Tutti i dettagli

Venerdì 13 gennaio 2023 nell’aula magna del plesso di Salita Napoleone si è svolto un incontro in modalità online tra gli alunni della classe Quarta B del Liceo Scienze Umane Foresi le restauratrici dell’azienda Tessili Antichi. L’incontro, moderato dalla docente di Storia dell’arte, è funzionale all’insegnamento di Educazione civica in quanto, la tutela dei beni artistici per recuperarne l’integrità materiale e storica, rappresenta una delle declinazioni più concrete dell’articolo 9 della Costituzione.

La Tessili Antichi è un’azienda che lavora da più di vent’anni sul territorio nazionale con esperienze anche all’estero e opera prevalentemente per lo Stato, essendo accreditata dal Mibact. È formata attualmente da due restauratrici: la dott.ssa Barbara De Dominicis e la dott.ssa Barbara Proietti.

Attraverso il racconto documentato dalle due professioniste, gli studenti, entusiasti, sono potuti venire a contatto con un ambito professionale in cui le conoscenze storico-artistiche e della tradizione culturale del restauro si sposano con le più innovative tecniche nel recupero e nel trattamento dei materiali.

Non sono mancate le immagini dei lavori di restauro condotti dalle dottoresse De Dominicis e Proietti, tra cui le tappezzerie e rivestimenti tessili degli arredi della Palazzina di caccia di Stupinigi a Torino, le carrozze più antiche della Presidenza della Repubblica, gli arredi del XVIII-XIX del Quirinale, l’abito funerario di Isabella di Toledo, moglie di Cosimo I de Medici, e infine la Bandiera del Milite Ignoto. Durante l’incontro le restauratrici hanno mostrato come si dipana questo intreccio nel loro lavoro e, infine, si sono rese disponibili a rispondere alle numerose domande da parte degli alunni.

“L’educazione alla conoscenza e alla tutela del patrimonio artistico” – ha commentato la DS prof.ssa Alessandra Rando – “è senz’altro uno degli obiettivi curricolari dell’insegnamento di Educazione civica. L’incontro con le professionalità impegnate nell’opera di tutela e promozione dei beni culturali è, inoltre, un invito ai ragazzi e alle ragazze a tener presente anche questo potenziale percorso nel proprio futuro”.

 

Istituto Statale d’Istruzione Superiore “R. Foresi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Le iniziative del Foresi per il Giorno della Memoria 2023

Tutti gli appuntamenti dei licei, classico, scientifico e delle Scienze Umane

Tre studentesse e un docente del Lycée Diderot al Cerboni

Di Biagio: “È un’esperienza altamente formativa e di arricchimento personale.”

Conferenza zonale per l’istruzione, gli incontri formativi

Alla De Laugier due incontri on line di apertura e chiusura e tre seminari in presenza