Portoferraio

Unità Cinofile da Soccorso in dotazione alla Misericordia

Avviato un percorso di formazione mediante la disciplina del Mantrailing

Nell’ambito delle tante attività e specializzazioni di Protezione Civile, la Misericordia di Portoferraio ha deciso di dotarsi di una propria sezione di Unità Cinofile da Soccorso per la ricerca delle persone disperse e di avviare il percorso di formazione mediante la disciplina del Mantrailing.

Il Mantrailing (dall’inglese Man-trail uomo-percorso: seguire il percorso dell’uomo), attività cinofila di coppia, è la disciplina che, sfruttando l’innata e straordinaria capacità olfattiva e cognitiva del cane, permette di individuare, seguire e ricostruire il percorso effettuato da una specifica persona e ritrovarla; facendo “annusare” alla partenza un campione olfattivo del soggetto da cercare, l’Unità Cinofile sarà in grado di ripercorrere il tragitto effettuato seguendo le molecole disperse nell’ambiente della persona e non la traccia del suolo calpestato; tutto ciò grazie ad un conduttore e ad un cane adeguatamente istruiti.

Un cane da mantrailing è addestrato appositamente per seguire l’odore di un individuo distinguendolo da tutti gli altri odori, umani e non, presenti nell’ambiente e può essere utilizzato oltre che in ambiente aperto anche all’interno di edifici, supermercati, stazioni ferroviarie, air terminal, ecc..

Il Mantrailing è adatto a tutti i cani, di qualsiasi razza e di ogni età, in quanto l’utilizzo dell’olfatto è una predisposizione naturale del cane ed è un’attività ad un alto valore educativo e rieducativo,
oltre ad essere estremamente divertente per cani e conduttori.

Il Mantrailing si effettua con il cane al guinzaglio senza alcun bisogno di lasciare il cane libero: sono, infatti, necessari una pettorina ed un guinzaglio lungo (max. 5 metri).

A seguire il percorso di formazione delle unità cinofile sarà Luca Barbieri, Istruttore di mantrailing operativo F.I.C.S.S. (Federazione Italiana Cinofilia Sport e Soccorso), esperto di ricerche operative sia in ambiente urbano sia extraurbano, che collabora ormai da molti anni con le Autorità (Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Prefetture, Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) e che ha al suo attivo più di cento interventi, quasi tutti a buon fine.

Il percorso formativo prevede la partecipazione ad una serie di stages che avranno cadenza mensile e che si svolgeranno durante i week-end ad iniziare dal 8/9 ottobre 2022.

Oltre agli stages, sarà possibile partecipare agli allenamenti settimanali che saranno organizzati dalla Protezione Civile della Misericordia di Portoferraio – sezione Unità Cinofile da Soccorso.

Per informazioni, costi ed iscrizione contattare i seguenti numeri telefonici 3280244405 (Barbara) o 3406531372 (Alessandro).

Brochure_giallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Brillantemente laureata a Pisa l’elbana Sandy Ballini

Il traguardo a Pisa nella Facoltà di Medicina e Chirurgia con votazione 108/110

Imbarcazione a vela urta uno scoglio sotto Forte Stella

Un video diventato virale sui social immortala l'incidente occorso a un diportista

Previsti temporali forti per la giornata del 30 settembre

Allerta meteo arancione emessa dalla sala operativa della Protezione Civile