Trasporti pubblici, di nuovo operative le corse aggiuntive

L'elenco delle corse degli autobus che interessano gli studenti dell'isola d'Elba

 Da mercoledì 20 aprile 2022, giorno di ripresa delle attività didattiche dopo la pausa pasquale, sarà effettiva una nuova fase della rimodulazione dei servizi autobus aggiuntivi della provincia di Livorno, in seguito al ritorno della capienza completa a bordo dei mezzi di Tpl (fatta eccezione per la prima fila di posti che si trovano subito dietro l’autista).

La decisione è stata presa in modo condiviso da Autolinee Toscane, Provincia di Livorno, Regione Toscana e Prefettura di Livorno. D’accordo con gli enti di riferimento del territorio, il gestore Autolinee Toscane continuerà a monitorare i servizi scolastici per tutto il mese di aprile, riservandosi nuove valutazioni ed opportunità laddove necessario, in base alle effettive presenze a bordo e l’equilibrata e sicura distribuzione a bordo dei mezzi.

Da mercoledì 20 aprile 2022, giorno di ripresa delle attività didattiche dopo la pausa pasquale, è così effettiva una nuova fase della rimodulazione dei servizi autobus aggiuntivi che prevede la permanenza delle seguenti corse aggiuntive:

per l’ ISOLA D’ELBA 

Località partenza Ora partenza Località arrivo Ora arrivo
Capoliveri Capolinea 07.10 Portoferraio (Calata Italia) 07.45
Portoferraio (Calata Italia) 13.15 Capoliveri Capolinea 13.45
Portoferraio (Calata Italia) 14.15 Porto Azzurro 15.00

I servizi  sull’Isola d’Elba sono svolti dalla ditta Elbabus.

Laddove gli utenti si erano abituati ad aspettare il transito della corsa bis alla rispettiva fermata, l’azienda invita a prestare attenzione alle linee per cui il potenziamento è decaduto e quindi a salire a bordo del primo autobus in transito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

SCRIPTA LEGAMVS, menzione speciale per il Liceo Classico

In un video l'epigrafe latina su un altare del II secolo d.C. ritrovata a Seccheto nel 1889

L’Alberghiero Foresi a scuola di cucina senza glutine

Il progetto è “Fuori casa. A scuola con la celiachia per non farne una malattia”

Arrighi realizza una vigna di Ansonica in una scuola

A curarla sono gli studenti dell' istituto Brignetti. Un progetto iniziato due anni fa