Soroptimist per il Bangladesh, importante il volontariato

L'esperienza di una socia del club come volontaria all’ospedale Santa Maria di Khulna

Il giorno 29 giugno il Soroptimist International Club Isola d’ Elba ha organizzato un apericena, aperto alla cittadinanza, per parlare di volontariato. Una socia del Club, Ietje Bangma, infermiera di sala operatoria, racconterà della sua esperienza in Bangladesh come volontaria nel prestare cure ai bisognosi, in particolare a bambini, presso l’ospedale Santa Maria di Khulna.
La serata, che si terrà nella splendida cornice del PoggiodiSole Antico casale, a Lacona, vedrà la gradita partecipazione del Dott. Guido Campanati che come ogni anno ha partecipato alla missione sanitaria, con un gruppo di colleghi urologi e ginecologi, per offrire il proprio lavoro a quelle persone bisognose che, non potendosi permettere di andare all’ospedale governativo (che è a pagamento) necessitavano di essere operate.
Durante la serata saranno mostrate delle immagini a testimonianza di quella toccante esperienza dei due volontari sanitari che mettono il loro tempo a disposizione di chi ha veramente bisogno ed insieme ad altri volontari che operano in altri campi, come quello dell’istruzione, tra mille difficoltà riescono a rendere migliore la vita di tanti meno fortunati.
Il Soroptimist Club Isola d’Elba sarà lieto di ospitare alla serata chi è vicino al mondo del volontariato e chi ne è attratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

“Il Grigolo è di nuovo nostro”. Contente le associazioni

Già a lavoro per rendere la struttura gradevole dopo il permesso dell'amministrazione