Davide Besana testimonial del progetto SAIL The Children

All’Isola d’Elba con la sua barca d’epoca “Midva”, l'iniziativa della Lega Navale

Davide Besana è giunto a Portoferraio con la sua barca d’epoca “Midva”, un cabinato di 10 metri con la quale è arrivato controcorrente e contro vento (!) in un bel pomeriggio di giugno da Lerici, il luogo alle pendici della Liguria dove ha scelto di trascorrere la sua “nuova” vita (quando non è in navigazione).

Gli appassionati dei suoi lavori unici lo aspettavano davvero in tanti alla libreria Mardilibri, dove ha parlato della sua vita, di alcune esperienze significative, divertendoci molto con i suoi aneddoti, ma facendoci pure riflettere su situazioni ben più serie di cui siamo testimoni nel mondo.
Un grazie speciale a Silvia Boano, come sempre impeccabile nell’accogliere gli Autori e gli ospiti.

Artista, illustratore e velista, Davide Besana cattura e conquista l’attenzione dei numerosi ospiti di Mardilibri e degli studenti e delle studentesse dell’ITCG Cerboni.

Ci ha raccontato di come il suo diario di bordo è diventato il libro “Cento giorni nel Tirreno”, il risultato di un progetto a tappe nei porti del Tirreno, con momenti di formazione a bordo e a terra per bambini e ragazzi, che fa parte di un programma di vela solidale chiamato «SAIL The Children» con cui insieme a Save The Children insegna quello che ama di più: disegnare e navigare, grazie a un progetto patrocinato dalla Lega Navale Italiana, per la quale ha anche illustrato la Carta dei Valori.

Occhi puntati sulle dediche personalizzate! Uniche e bellissime, che l’illustratore realizza con gli acquerelli per ciascuno.

Besana è stato il nostro Testimonial d’eccellenza anche per l’uscita in barca insieme agli studenti e alle studentesse dell’ITCG Cerboni che hanno seguito i progetti Vela a Scuola e Imparare Navigando FIV durante l’anno scolastico, coordinati dalla preziosa Prof.ssa Simonetta Neto e con la fondamentale partecipazione dei nostri straordinari e sempre disponibili Soci Armatori Luciano Colombaioni, Aldemaro Orlandini, Roberto Bartolini, con il nostro skipper e istruttore LNI FIV Andrea Ferrari, nonché con la partecipazione in questa occasione delle due barche della Fondazione Exodus all’Elba.

Una giornata all’insegna di momenti di formazione a bordo e a terra per i ragazzi e le ragazze che sono stati accompagnati in mare sui cabinati a vela con un vento godibile, facendoli lavorare in gruppo, insegnando loro le basi della sicurezza, dell’ambiente e della navigazione,
Dopo la lezione di vela i giovani hanno seguito con attenzione la lezione di disegno al Grigolo, dove hanno ripassato insieme a Besana i concetti imparati in barca e con entusiasmo si sono cimentati nell’arte del disegno.

La combinazione tra l’esperienza in barca a vela e il disegno, funziona evidentemente a livello educativo, perché aiuta a creare delle storie da raccontare. I ragazzi si divertono a rivivere appunto attraverso il disegno quello che hanno fatto e che hanno imparato.
Questa esperienza che gli studenti e le studentesse dell’ITCG Cerboni hanno avuto il privilegio di mettere in pratica è servita a spiegare come funzionano le barche, ma anche la loro similitudine con i pesci e Besana gli ha spiegato come disegnare una figura umana e costruire un fumetto. Ovviamente gli ha parlato di mare e di tutela dell’ambiente.
È poi ripartito per la Capraia con Midva, ma torna all’Elba per raccontare i suoi viaggi e i suoi libri anche ai bimbi e agli ospiti del nostro Circolo amico CVMM.

La Lega Navale di Portoferraio è ben felice di aver avuto l’opportunità di poter accogliere all’Elba un Testimonial come Davide Besana e, insieme a tutti coloro che hanno reso possibile questo progetto, Lorena Provenzali condivide la convinzione che la barca a vela è sempre una scuola di vita fantastica.

RINGRAZIAMENTI:
Preside Lorella Di Biagio
Prof.ssa Simonetta Neto (coordinatrice del progetto Vela a Scuola) e i Professori Sabrina Giovannini, Paolo Guidotti, Alessandro Petri e Vannone dell’ ITCG Cerboni
Banca dell’Elba
Roberto Bartolini LNI FIV
Luciano Colombaioni LNI
Ufficio e ormeggiatori della Darsena medicea Cosimo de’ Medici
Fondazione Exodus Elba
Andrea Ferrari LNI FIV
Silvia Boano Mardilibri
Silvestro Mellini CVE LNI
Nicola Nassi LNI FIV
Aldemaro Orlandini LNI
Thomas Trentini LNI FIV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Grande partecipazione alla festa di compleanno di Amnesty

Un evento dedicato alla libertà di informazione e difesa dei diritti umani e non solo