Il primo report di Federalberghi sulla stagione turistica

Vacanze più lunghe e un +6% rispetto allo scorso anno, più tedeschi nei camping

Federalberghi Confcommercio Elba ha diffuso i dati della prima reportistica sull’andamento della stagione 2024 all’Elba con il consuntivo dei mesi di Aprile e Maggio ed il previsionale per i mesi Giugno ed Ottobre. I dati sono stati elaborati da HBenchmark.

“Raccomandiamo nuovamente l’adesione alla piattaforma HBenchmark a tutte le strutture ancora non aderenti in modo da poter sviluppare statistiche sempre più complete ed aggiornate.Si ricorda che l’adesione è ancora gratuita per i soci Federalberghi”, spiegano dall’associazione.

Qui di seguito i dati del report.

Riguardo agli hotel e al consuntivo Aprile-Maggio, si parla di “un tasso di occupazione medio nel bimestre aprile-maggio 2024 rispetto al 2023: 46,3% contro il 43,2% (+3,1 punti percentuali, che corrispondono ad una variazione percentuale del +7,2%); l’aumento del tasso di occupazione si rileva sia per quanto riguarda il mese di aprile (39% vs. 37%) sia soprattutto per il mese di maggio (48 vs. 44%); la durata media della prenotazione è in aumento su aprile 2023 (+0,5 giorni) e stabile su maggio (5,3 giorni)”.
Inoltre “nel primo bimestre, 7 ospiti su 10 provenivano dal mercato interno, mentre 3 su 10 da quello estero, in particolare da Germania (14,7%), Svizzera (5,7%), Austria (2,3%) e Francia (1,4%)”.
Per quanto riguarda l’acquisto dei mesi Giugno-Ottobre viene rilevato un “tasso di occupazione medio Giugno-Ottobre 2024 rispetto al 2023 alla stessa data di un 49,6% contro un 43,6% (+6,0 punti percentuali, che corrispondono ad una variazione percentuale del +13,8%; il tasso di occupazione acquisito alla data è superiore per tutte le mensilità, ad eccezione di Ottobre, in particolare su Luglio e Agosto dove, lo scorso anno, si era particolarmente sofferto”.
“Negli ultimi 15 giorni sono entrati complessivamente 4 punti percentuali di occupazione, con incrementi importanti fino alla metà di Settembre; la durata media del soggiorno anno/anno alla stessa data è in aumento di 0,3 giorni, con un aumento importante su tutte le mensilità, fatta eccezione per Luglio e Agosto dove risulta essere sostanzialmente in linea rispetto al 2023”

Per quanto riguarda i Camping rispetto al consuntivo di Maggio “I dati consolidati nei campeggi dell’Isola d’Elba dal 5 maggio al 3 giugno 2024 sono decisamente positivi. Infatti, nell’occupazione si riscontra un aumento di oltre 2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Durante queste mensilità si riscontra un turismo prevalentemente tedesco (72%), che registra un aumento rispetto al 2023, seguito dagli italiani (15%), degli svizzeri (9%) e degli austriaci (3%), i quali registrano un leggero calo delle prenotazioni”.
“Le prenotazioni acquisite nei campeggi dell’Isola d’Elba dal 4 Giugno al 4 Ottobre 2024 registrano un’occupazione media di quasi il 47%. Nonostante il tasso di occupazione sia mediamente in leggero calo, rispetto alla stessa data di osservazione del 2023 (-1,2 punti percentuali), si registra comunque un aumento delle prenotazioni su Ferragosto.I prodotti che registrano una permanenza più lunga sono le Piazzole (circa 13 giorni), seguite dai Bungalow/Villette (circa 11 giorni), dai Cavaran/Casette mobili (circa 10 giorni) e dalle Tende/Glamping (circa 9 giorni).Infine, per quanto riguarda le nazionalità, sul totale delle prenotazioni acquisite, la maggior parte dei turisti proviene dall’Italia (54%), seguita dalla Germania (25%), dalla Svizzera (11%), dai Paesi Bassi e dall’Austria (3%)”.

Guarda il report

Isola_d’Elba_Report Hotel HBenchmark 4 giugno 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inaugurati i collegamenti aerei dalla Germania all’Elba

Arrivati all'aeroporto della Pila i primi voli da Mannheim e Friedrichshafen

Elba, inizia alla grande la stagione dello sport outdoor

Fra la fine di aprile e l'inizio di maggio le manifestazioni che aprono di fatto la stagione

Balneari, una legge per uscire dall’attuale caos normativo

La richiesta arriva dal Convegno di Federalberghi Confcommercio a Portoferraio