Arrestato a Livorno ex vice Prefetto Elba Giovanni Daveti

Eseguita dai Carabinieri sentenza della Corte d'Appello. Il difensore chiederà i domiciliari

I carabinieri della Stazione di Livorno Centro hanno tratto in arresto nella giornata di giovedì 2 novembre l’ex viceprefetto Giovanni Daveti,  in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Firenze a seguito di due condanne relative a plurimi reati, tra i quali associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati in materia fiscale e tributaria, contrabbando di tabacchi lavorati esteri, falso ideologico ed accesso abusivo a sistema informatico, commessi tra le provincie di Livorno e Prato tra il 2014 ed il 2018, per complessivi 5 anni e 7 mesi di reclusione. A renderlo noto è un comunicato del Comando Provinciale dell’Arma.

I militari hanno rintracciato Daveti, 72 anni,  presso la sua abitazione e, dopo gli adempimenti di rito, lo hanno tradotto presso la casa circondariale di Livorno.

Il giornale “Il Tirreno” riporta anche le dichiarazioni dell’avvocato difensore dell’ex Vice Prefetto, Massimo Girardi, il quale ha contestato alcune procedure adottate durante l’ultimo grado di giudizio ed ha dichiarato che presenterà istanza di scarcerazione, chiedendo i domiciliari per sopraggiunti limiti di età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Richiamo al rispetto delle normative sui rifiuti pirotecnici

Esa segnala che all’interno di materiale ingombrante trovati rifiuti pericolosi

Scontro fra due barche al largo di Morcone 4 persone a bordo

Interviene la Guardia Costiera, sono in corso indagini per le cause dell'accaduto

Supermarket della droga in casa, arrestato ultrasessantenne

Aveva oltre un etto fra cocaina e hashish e tre bilancini, un vero e proprio negozio