Portoferraio

Tre feste in questa settimana per la Comunità pastorale

di Don Kevin Sciberras

Don Kevin Parroco di San Giuseppe
Don Kevin Sciberras informa: “Tre feste in questa settimana per la Comunità pastorale di Portoferraio: quella di Maria Madre della Chiesa e tutti sono invitati a partecipare lunedì 21 alla recita del rosario comunitario delle 21 in Duomo. Mercoledì 22 invece celebriamo la festa devota di Santa Rita da Cascia, patrona delle famiglie, delle donne sposate e delle cause impossibili. Alle 19 Santa Messa a Bagnaia, nella chiesa dedicata alla Santa. Al termine ci sarà la benedizione e la distribuzione delle rose. Seguirà un momento conviviale aperto a tutti nel piazzale antistante la chiesa, e i partecipanti sono pregati di portare vivande e bevande da condividere. L’unica messa del mercoledì a Portoferraio sarà quella delle 17 in Duomo. Non si terrà quella delle 18.30 a San Giuseppe”.
Si passa poi a venerdì 24 dedicato alla Madonna Ausiliatrice e il vicariato dell’Elba vivrà un momento speciale perché alle 21 ci sarà la “Prima rassegna mariana dei cori elbani”, per cui parteciperanno tutti i gruppi canori parrocchiali e anche altri complessi musicali della nostra isola. Una rassegna che si terrà nella chiesa di Santa Barbara a Rio Marina e tutti sono invitati a partecipare e sostenere l’iniziativa.
“Infine,- conclude il parroco- domenica 26 maggio sarà la solennità della Santissima Trinità. Si terrà nella nostra Comunità pastorale, nella chiesa di San Giuseppe, la seconda delle due celebrazioni della Prima Comunione. I bambini che riceveranno Gesù per la prima volta partiranno dal Salone Parrocchiale alle 11 e poi ci sarà la messa in chiesa. Spero che tutti vogliano accompagnarli nella nostra preghiera, durante questa settimana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Sabato 22 giugno la festa comunitaria di inizio estate

di Comunità Pastorale Portoferraio

Tre eventi nella settimana della Comunità Pastorale

Sant'Antonio da Padova, il Cuore Immacolato di Maria e una cena conviviale