Sorpassa in moto i carabinieri in zona vietata, aveva bevuto

Fermato un 53enne, era senza assicurazione e con la patente sospesa da marzo

Credendo di non essere fermato o più semplicemente non rendendosi conto che l’auto che stava sorpassando in zona vietata fosse quella, ben riconoscibile, di una pattuglia dell’Arma in servizio perlustrativo di controllo del territorio, un motociclista, in orario serale ha sorpassato la gazzella a Portoferraio. I carabinieri hanno proceduto immediatamente a fermare il centauro ed a contestargli una sanzione amministrativa per il sorpasso azzardato ma notando che l’uomo fermato, un italiano di 53 anni residente all’Elba, manifestava gli inequivocabili sintomi di un recente abuso di alcool, lo hanno sottoposto al controllo del tasso alcolemico con l’etilometro in dotazione accertando un tasso di oltre 4 volte il limite consentito: 2,16 g/l. Dai successivi accertamenti è emerso altresì che il mezzo su cui viaggiava era anche sprovvisto di copertura assicurativa e che l’uomo era sprovvisto di patente perché solo a marzo . era già stato sanzionato dagli stessi militari per guida in stato di ebbrezza alcolica e per quel motivo aveva la patente sospesa.
Il 53enne è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Livorno, il suo veicolo è stato sottoposto a sequestro per la successiva confisca, è stato sanzionato per quasi 4.000 euro di multa ed è stato altresì segnalato alla Prefettura per la revoca della patente di guida.
Solo dall’inizio dell’anno i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato e sanzionato per guida sotto l’influenza dell’alcool quasi 50 persone.

Una risposta a “Sorpassa in moto i carabinieri in zona vietata, aveva bevuto

  1. Alexandra Rispondi

    Bravi!!!

    8 Ottobre 2023 alle 13:39

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Cocaina, mannaia e mazza da baseball in auto. Denunciato

Il report settimanale dei controlli dei carabinieri sul territorio elbano anche di notte

Richiamo al rispetto delle normative sui rifiuti pirotecnici

Esa segnala che all’interno di materiale ingombrante trovati rifiuti pericolosi

Scontro fra due barche al largo di Morcone 4 persone a bordo

Interviene la Guardia Costiera, sono in corso indagini per le cause dell'accaduto