le foto

I risultati e le vittorie degli arcieri elbani nella ultime gare

di Archi del Grande Falco a.s.d.

Riceviamo e pubblichiamo
IL Grande Falco rinforza le sue ali per gareggiare su due discipline ,una storica a Montopoli Valdarno e l’altra a Polino in provincia di Terni ,con la Fitarco( Federazione Italiana di tiro con l ‘Arco) divisione longbow classe under 20 maschile. Andiamo prima con la gara storica e facciamo i complimenti al comune di Montopoli per bella festa accogliente e qualitativamente super, molto ricca e suggestiva con molti gruppi storici e borghi hanno partecipato con sbandieratori ,tamburini e musici ,falconieri e artigiani d’epoca , con banchetti di leccornie e vini speziati, hanno dato vita per due giorni alla festa medievale apprezzata da tutti , dove nel contesto vi è organizzata la gara arcieristica storica LAM, dagli arcieri della Rocca di Montopoli. Il Grande Falco ha partecipato con ben 23 concorrenti in diverse classi e categorie, portando a casa dei bei risultati importanti, in quanto determinanti per la classifica generale che sta per chiudersi : nella cat Messeri Arco storico Mas,una tra le cat . più folte,Cignoni Williams raggiunge un ottimo 2′ posto in classifica ed i nostri arcieri Bolano Patrizio ed Anselmi Patrizio sfiorano il podio per pochi punti con i nostri Nuccetelli Fabio, Lisanti Daniele , Mazzi Fabio,Schezzini Andrea e Ferrini Ivano che arrivano a metà classifica con onore .Nella cat Messeri foggia con finestra Mfcf , buoni risultati anche per Licalzi Alfonso e Jens Hass.
Le nostre Dame nella categoria dame arco storico DAS,si battono conquistando così un ottimo 2′ posto per Cignoni Natalia , bellissima sorpresa in quanto si tratta anche per questa di una categoria tra le più folte e proseguendo , anche qui’ per pochi punti sfiorando il podio Nunez Jeannette e Cignoni Serena.
Nella categoria Dame Foggia storica senza finestra Schezzini Claudia si posiziona al quarto posto e un buon posizionamento lo raggiunge anche Pupeschi Sara nella cat Dame foggia con finestra.Nella cat. Under 17 foggia femminile,conquista un bellissimo primo posto la neo iscritta Licalzi Azzurra dopo un ferrato spareggio. Per quanto riguarda i ragazzi nella cat unica under 14, Leonardo Ferrini ,Tommaso Mazzi , Fresta Claudio,Nuccetelli Lorenzo e Costanzo Melania,la quale sfiora il podio, raggiungono ottimi piazzamenti e ritocchi alla classifica . Nella cat unica under 10 ,conquista un bel 3 ‘posto Lucio Liberatori, che solidifica in classifica il suo secondo posto provvisorio e della stessa categoria facciamo i complimenti ad Alice Lisanti, di appena 7 anni, la più piccola del gruppo, che nonostante per lei le distanze non fossero tutte proporzionate, è andata avanti conducendo una bella gara. Un grande applauso a tutti i genitori che accompagnano e sostengono. Il prossimo appuntamento Storico a Cortona ,gara Lam di ottobre . Ma come dicevamo lo sforzo doppio che premia il gruppo nella gara più importante della domenica scorsa attesa da mesi ,è la finale del Campionato Italiano Specialità 3D Divisione longbow Classe u 20 della Fitarco (Federazione Italiana tiro con l’arco ) ,unica Federazione che può partecipare alle Olimpiadi ,dove avevamo il nostro atleta Cancro Matteo, che qualificato per la finale gareggiava in provincia di Terni, in simultanea alla gara storica di Montopoli.Questa disciplina arcieristica si presta particolarmente a mettersi in pratica lungo percorsi immersi nel verde, con i bersagli tridimensionali in materiale sintetico posizionati in pendenza e a distanze sconosciute.La gara si e’ svolta a Polino il più piccolo paese della Provincia di Terni, con i suoi panorami che si affacciano sulla Valnerina nelle immediate vicinanze della più nota Cascata delle Marmore.Il gruppo con ansia aspettava quindi il risultato subito dopo la gara storica a Montopoli Valdarno , che è arrivato con grande piacere dal padre Cancro Antonio attraverso il video della premiazione per il terzo posto.Questo ha fatto esultare tutti ed una grande ovazione ha raggiunto Matteo ,il quale aggiungo , si merita questo risultato perché ci ha messo tutto l’impegno che ci voleva. Bravo Matteo!
Onore e lunga vita al grande falco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Le congratulazioni dell’amministrazione per Filippo Peria

Il giovane, secondo ai Campionati Italiani di tiro con l’arco. "Orgoglio per tutto il paese"

Golf, la seconda prova del Trofeo Vini di Acquabona

La premiazione si è tenuta direttamente nella Fattoria. I vncitori delle categorie