Porto Azzurro - le foto

Donazione di generi alimentari alla popolazione detenuta

La cerimonia davanti al supermercato Conad. I ringraziamenti della Casa di Reclusione

Una donazione di generi alimentari e di prima necessità è stata effettuata dal Gruppo Nocentini a favore della popolazione detenuta e più bisognosa, nell’istituto del paese. Il Gruppo Nocentini, dopo avere ricevuto la richiesta si è subito adoperato ottenendo anche un contributo da parte di Conad. La donazione ha visto l’ufficialità davanti al supermercato di Porto Azzurro alla presenza del presidente del Gruppo Tiziano Nocentini, al dirigente Marco Regano e del comandante del reparto della casa di reclusione Luigi Bove, il quale ha voluto esprimere il più vivo ringraziamento con una lettera, anche a nome della direttrice dell’istituto Maria Cristina Morrone. Il comandante ha tenuto a precisare inoltre che provvederà alla distribuzione dei beni a coloro che risultano essere più bisognosi, in quanto non supportati da una rete familiare.
Questi i prodotti donati:
250 confezioni di Frollini Conad
200 confezioni di caffè Conad
100 confezioni da Kg1 di zucchero in bustine
250 confezioni di passata di pomodoro
250 confezioni di pasta Conad
150 confezioni di bagno schiuma
100 bottiglie olio Conad
Per un totale di 1300 confezioni.
Il Gruppo Nocentini, ha anche fatto sapere che per il periodo delle feste natalizie, provvederà anche quest’anno, in accordo con Conad a far recapitare alla popolazione detenuta un panettone per far sentire anche a loro per quanto possibile un’atmosfera di festa.
Nelle foto il momento della consegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Donata una sedia montascale per la Misericordia di Rio

Alla cerimonia erano presenti anche i dirigenti di Castagneto Banca e amministrazione

Una sedia montascale per la comunità riese, l’inaugurazione

L'evento si terrà martedì 21 maggio presso la sede del Parco Minerario di Rio Marina

Soul Sport accanto al “Baskin”. Contributo alla solidarietà

La titolare:"Abbiamo piacere nel contribuire allo sviluppo dello sport inclusivo elbano"