Le foto

Un 2022 ricco di premi per gli arcieri del Grande Falco

Soddisfazione per la società elbana che ha ritirato una lunga serie di meritati premi

 

Il  lavoro svolto con metodologia e abnegazione ha dato il meritatissimo raccolto dell’Anno 2022 agli Arcieri del Grande Falco. Sono arrivati infatti riconoscimentI nazionali LAM (LEGA ARCIERI MEDIEVALE ITALIANA) e Onorificenze CONI dal Comune di Livorno.
Gli atleti classe giovanissimi (sotto i dieci anni)e classe ragazzi/e (sotto i 13 anni) sia divisione storica (LAM) che Divisione Olimpica si sono comportati benissimo ,infatti per quanto riguarda lo storico Lam il giorno 8 Gennaio scorso Mazzi Tommaso e’ stato premiato per il 2′ posto nazionale Under 14 e Ferrini Leonardo per il 3′ posto Under 10 nazionale ,ritirando il premio dal sindaco di S. Angelo in Lizzola (Marche ),facendo un bel viaggio con il nostro presidente che orgoglioso ,porta a casa e nella nostra Isola i due bei riconoscimenti insieme anche a quelli per gli under 10.:Grasso Alessia(vincitrice cat under 10 Coppa Italia),Palella Lorenzo,Peria Filippo,Romano Elisa,Liberatori Lucio,Baldi Emma e Dilio Manfredi he sono stati consegnati in palestra insieme ai diplomi in palestra di fine corso a Madea Neculai e Teresa Pacini.
Premiazione anche agli altri under 10 Lisanti Alice e Cafaro Dora. e agli altri under 14 Fresta Claudio,Costanzo Melania e Buricca Alice, Peria Guenda e Romano Luca.
Complimenti quindi a tutti questi ragazzi ed ai loro genitori che li seguono assiduamente; ma non finisce qui ‘, perché la settimana dopo cioè il 16 gennaio, entra in campo la seconda ala del Grande Falco, cioè la divisione Arco Olimpico classe ragazzi /e dove nella Sala Consiliare del Comune di Livorno ,il Questore ha consegnato l’onoreficenza CONI ,un bellissimo e inaspettato riconoscimento , facendo il bis di complimentii agli atleti Guenda Peria e Romano Luca per aver portato la Toscana in alto nella Coppa delle Regioni 2022 , anche qui accompagnati dai genitori e dal presidente che sta ancora gongolando per un immenso piacere e orgoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Podismo, torna dopo 40 anni la 100 km dell’isola d’Elba

Avrà valenza di campionato italiano a staffetta, si corre nei giorni 1 e 2 aprile

Elbaman promosso fra i triathlon più belli del mondo

La rivista austriaca HD Sports lo inserisce in un elenco di gare "assolutamente da fare"

Atleti della Csi Virtus in evidenza anche a Suvereto

Ottimi piazzamenti alla Suvereto Run, gara veloce e breve. I risultati