/ LE FOTO

Lido, il Comune: “Arenile trattato come una discarica”

Le foto e il commento sui social: "Detriti e materiale plastico sotto tonnellate di sabbia"

Continuano le polemiche per la cosiddetta “pista” provvisoria sulla spiaggia di Lido, che avrebbe dovuto garantire il passaggio ai residenti di zona e ai mezzi di soccorso durante i lavori per alcune opere accessorie al dissalatore di Mola. Dopo la prima mareggiata di qualche giorno fa e la ricostruzione della struttura provvisoria da parte di ASA, il mare è tornato a reimpadronirsi dell’arenile (come del resto è normale d’inverno) sommergendo di nuovo tutta la struttura.
Non sono mancati i commenti, fra cui spicca quello del comune di Capoliveri, che sicuramente starà già compiendo atti ufficiali per stigmatizzare in maniera istituzionale l’accaduto. Ecco cosa si scrive nel frattempo sulla pagina ufficiale di Facebook del Comune:
“Ecco cosa é rimasto della “Pista” sulla spiaggia del Lido.
Arenile trattato come una discarica, detriti e materiale plastico sotto tonnellate di sabbia e posidonia.
Come è possibile che nessuno si renda conto che a questo punto è necessario prendere una direzione diversa per scongiurare la lesione dell’ambiente e dell’economia dell’isola, visto che adesso ci sono anche le prove del danno che via via si sta arrecando?”.
Vi mostriamo dunque le foto allegate, in attesa che vengano resi pubblici gli atti ufficiali legati alla vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Mattia Gemelli risponde ai “fedelissimi dell’ex sindaco”

L'ex presidente del consiglio comunale:"Consiglio loro di non commentare la mia storia"

ASA smonta una parte della pista sulla spiaggia di Lido

Sopralluogo di Capitaneria e Carabinieri, tolto il rivestimento in plastica e i paletti

Caro carburante, l’allarme del sindacato anche all’Elba

Spi Cgil: ripercussioni sui cittadini e sul lavoro, colpiti anche artigiani e commercianti