Controlli straordinari dei carabinieri durante le festività

All'Elba multe a 5 automobilisti per un importo di 1.500 euro, ritiro di 2 patenti scadute

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Livorno in questi giorni di festività natalizie caratterizzati da un incremento degli spostamenti, sono stati effettuati in tutta la provincia numerosi servizi di vigilanza e prevenzione ed in particolare di controllo alla circolazione stradale
I carabinieri della Compagnia di Livorno, nel corso di un controllo notturno all’esterno di un bar del capoluogo, hanno sorpreso un 27enne, già noto alle forze dell’ordine, con fare sospetto; una perquisizione personale ha permesso di rinvenire 9 involucri contenenti marijuana ed una dose di hashish mentre una successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare ulteriori 5 frammenti di hashish.
Una modica quantità di stupefacente trovata nella disponibilità della fidanzata 26enne ha portato alla sua segnalazione in Prefettura quale assuntrice di sostanze stupefacenti

Nell’area di Cecina i controlli dei Carabinieri hanno portato a 4 segnalazioni per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, 3 sanzioni per guida in stato di ebbrezza, all’accertamento di 7 violazioni al Codice della Strada tra le quali revisioni scadute, passaggi con semaforo rosso e guida con patente revocata con un totale di 6 patenti ritirate ed una vettura sottoposta a fermo amministrativo. Nell’ambito dei servizi sono state elevate due sanzioni per ubriachezza molesta e sono stati sequestrati 12 gr. di hashish.
In un caso, il controllo alla circolazione stradale ha portato anche al deferimento in stato di libertà per evasione e ricettazione: infatti, un 30enne di Rosignano Marittimo, invece di rimanere presso il proprio domicilio dove era ristretto in regime di arresti domiciliari, è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore rubato alcuni giorni prima nello stesso comune, tra l’altro sprovvisto di patente perché revocata. Il mezzo è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario.

Per quanto attiene Piombino e la Val di Cornia, 2 soggetti sono stati segnalati alla Prefettura di Livorno quali assuntori di sostanze stupefacenti perché trovati in possesso di droga per uso personale e 6 sono stati sanzionati ai sensi del Codice della Strada, 2 dei quali hanno subito l’immediato ritiro della patente; tra le violazioni accertate sorpassi pericolosi, guida in stato di ebbrezza e circolazione su veicolo sottoposto a sequestro amministrativo.

Sull’Isola d’Elba i controlli dei Carabinieri hanno portato ad elevare 5 sanzioni relative al Codice della Strada per un importo complessivo superiore ai 1.500 euro, al ritiro immediato di 2 patenti perché scadute, al sequestro di un veicolo per mancata copertura assicurativa ed al ritiro di una carta di circolazione per revisione scaduta.

I servizi straordinari di controllo proseguiranno in tutta la provincia nei prossimi giorni ed in concomitanza con le festività di fine anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Revocato la seconda giornata di sciopero dei benzinai

Da giovedì mattina pompe aperte, i commenti dei sindacati e delle associazioni

Muore a Firenze il fondatore di Beyfin: Luciano Niccolai

Molto conosciuto all'Elba aveva una casa e un albergo a Marciana Marina

Diciottenne denunciato per guida in stato di ebbrezza

Il neopatentato fermato nel weekend dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile