Portoferraio il video

Si avvicina Natale e si moltiplicano le iniziative per le feste

Nel fine settimana complice il bel tempo numerosi gli appuntamenti per tutti

Un Week End con molti eventi natalizi a Portoferraio. Il presepe vivente, canti in Duomo, il classico appuntamento con il Gospel, l’arrivo di Babbo Natale e il Palio remiero, quelli che si sono svolti nel capoluogo dell’isola. L’ Associazione Culturale Historiae, con il patrocinio del comune ha organizzato nel chiostro del palazzo comunale di Portoferraio, il Presepe Vivente. Un evento riferito al periodo cinquecentesco, per ricordare l’ origine della nostra città, fondata per volere del Granduca Cosimo de’ Medici. Nella rappresentazione un’ atmosfera del tempo, con personaggi in abiti d’epoca, scene e situazioni di vita quotidiana. A formare il presepe presenti i bambini e le insegnanti dell’asilo Tonietti e di alcune classi della Scuola di San Rocco. Nel Duomo di Portoferraio, dopo la Novena di Natale, si è tenuto il tradizionale concerto. Marcella Chiesa (all’organo), Natalia Koval (al pianoforte), Oleksandr Sayko (violino) e il coro del Duomo di Portoferraio accompagnato dalle voci dei bambini del catechismo diretti dalla soprano Natalia Sayko si sono esibiti in canti di Natale in una chiesa gremita di fedeli. Babbo Natale è invece arrivato ai giardini di Carpani accompagnato dalle sue renne e con un sacco sulle spalle pieno di doni e dolciumi che sono stati distribuiti ai numerosi bambini presenti accompagnati dai genitori in un clima di festa e allegria. Infine, e non poteva mancare, l’appuntamento al Duomo della Natività della Beata Vergine Maria di Portoferraio, che ha ospitato il concerto del gruppo Nathan Mirchell & The Voices of Inspiration. Un’ora circa di grande energia grazie alle grandi voci e la spettacolarità dell’esibizione. L’evento inserito nel Toscana Gospel Festival è un progetto di Officine della Cultura, realizzato con il sostegno e il contributo di Regione Toscana e Consolato Generale degli Stati Uniti d’America e alcuni comuni della regione. A margine degli eventi prettamente natalizi si è svolto anche la prima edizione del Palio Marinaro dei Rioni “Ferajesi”, organizzato dalla Pro Loco di Portoferraio, con la collaborazione della Capitaneria di Porto e della Cosimo de’ Medici. Nello specchio d’acqua della Darsena Medicea si è tenuta una gara di canottaggio non competitiva di carattere folkloristico tra i diversi rioni di Portoferraio.
Il palio remiero è stato dedicato alla memoria di Roberto Pace, sottufficiale della Marina a bordo della motovedetta CP 805 come motorista ed ex vogatore, prematuramente scomparso a causa di una brutta malattia. L’obiettivo, dichiarano dalla Pro Loco, è quello di replicare il palio anche negli altri comuni dell’isola, riportando finalmente in auge la grande tradizione remiera elbana e avvicinando, magari, i giovani ad uno sport sano come il canottaggio. “È stata una grande manifestazione – dicono dalla Pro Loco – dove ha vinto lo sport, hanno vinto i partecipanti, gli equipaggi, il tantissimo pubblico, gli organizzatori tutti, chi ama il canottaggio, chi ama le nostre belle tradizioni. La vittoria è veramente di tutti. Hanno gareggiato: Padulella, Canottieri Amici Del Mare Portoferraio, Lega Navale di Portoferraio, La Guardiola di Procchio, Marciana Marina. Tutti gli eventi si sono svolti in giornate di sole con una temperatura gradevole, ha fatto da cornice alle iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Omicidio all’Elba: Landi, violata storia di civiltà dell’Isola

Il commento: "Un efferato omicidio estraneo alla storia e alla cultura dell’Elba"

“Inaccettabili le insinuazioni di Corsini, adesso chiarisca”

di Paola Mancuso, Renzo Galli, Claudio De Santi

Pugni, calci e bastonate così è stato ucciso Angelo Carugati

L'indiziato Mounir Ghallab 24 anni è in carcere, avrebbe rubato l'orologio e il cellulare