I porti dell’Isola d’Elba e di Piombino nella top 20 europea

Gli unici in Europa ad aver aumentato il movimento in pandemia. Il commento di Landi

I porti di Piombino ed Elba sono gli unici, tra i principali 20 porti europei, ad aver aumentato il numero dei passeggeri tra il 2019 e il 2021. La notizia arriva questa mattina sul Tirreno e si riferisce alle rilevazioni fatte da Eurostat, che ha reso noti i dati statistici 2021 sul traffico di passeggeri negli scali dell’Unione Europea, dell’Efta (Islanda e Norvegia) e dei paesi candidati ad entrare nell’Unione Europea, Montenegro e Turchia. Lo scalo dell’isola d’Elba, costitiuito dai porti di Portoferraio, Rio e Cavo, si trova al 20.mo posto della classifica e quello di Piombino al 19.mo.
“Un segnale positivo – commenta il consigliere regionale della Lega Marco Landi –  grazie alla naturale bellezza dell’isola ma anche alla capacità del settore ricettivo. I margini di miglioramento però  – secondo Landi – sono ancora molti: dalla programmazione degli eventi culturali artistici e sportivi, ai trasporti sui quali lavorare per un turismo sostenibile. Continuiamo a lavorare per sostenere i settori che fanno crescere il nostro Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *